Un’Orlandina ancora in rodaggio cade a Latina 79-63

La squadra siciliana inizia con una sconfitta la propria stagione contro un’ottima Benacquista Latina, apparsa in grande spolvero e con in mano le sorti del match dall’inizio alla fine. La squadra di casa apre il match con la tripla di McGaughey e continua a trafiggere la difesa siciliana con i canestri di Ancellotti, Musso, Cassese e una tripla di Pepper che portano la squadra di casa in vantaggio di 12 punti (14-2) a 4 minuti dalla conclusione del primo quarto che si conclude con la Benacquista in completo possesso del match, capace di limitare gli attacchi avversari concedendo solo 10 punti alla squadra orlandina (22-10, al 10°). Ad inizio secondo periodo, l’Orlandina prova una timida reazione con i canestri di Johnson e Donda e la tripla di Querci, ma Latina risponde con Raucci, autore di un’ottima gara, e Romeo incrementando il proprio vantaggio fino a raggiungere il +16 (37-21) a 3 minuti dal termine del primo tempo. La squadra di coach Sodini prova a farsi sotto con Donda e Mobio, rispettivamente 7 e 6 punti per i due giovani, ma va all’intervallo lungo sotto di 13 (40-27). Al rientro sul parquet, la musica non cambia con Latina che continua a tirare e a segnare soprattutto con McCaughey, che con un 3/4 da 2 punti, permette ai suoi di mantenere un vantaggio abbastanza ampio (50-35 al 25°). L’Orlandina apre il 4° quarto con il canestro di Laganà, la schiacciata di Mobio e la tripla di Quercia, i siciliani riescono a ricucire notevolmente lo svantaggio arrivando addirittura a soli due possessi di svantaggio (61-55 al 36°), ma Ancelotti e Pepper, salgono in cattedra, realizzando gli ultimi 14 punti dei padroni di casa e ricacciando indietro i siciliani a -16, per il definitivo 79-63. Un’Orlandina non al meglio, viste le assenze di Bellan, Lucarelli e del nuovo acquisto Kinsey, apparsa ancora in fase di rodaggio. Le uniche note positive sono la doppia doppia di Mobio (12 punti e 11 rimbalzi), i 12 punti dell’esordiente Querci e i 24 punti conditi da 9 rimbalzi del nuovo acquisto Johnson. La Benacquista Latina che è stata in controllo del match dall’inzio alla fine, senza mai rischiare di essere raggiunta, porta 4 giocatori in doppia cifra: Ancellotti,Raucci,Pepper e McGaughey. La squadra di coach Sodini proverà a rialzarsi già domenica prossima, davanti al proprio pubblico contro Torino.

LATINA BASKET: Ancellotti 12 (6/6 ai liberi),Musso 7, Raucci 13 (4/4 da 2, 5/5 ai liberi), Bolpin 6, Pepper 16,  Cassese 2, Di Pizzo 4, Di Prospero ne, Romeo 4, McGaughey 15,

ORLANDINA BASKET: Johnson 24 (9 rb), Querci 12, Kinsey,Neri, Ani,Triassi ne Laganà 8, Donda 5, Mobio 12 (11 rb),  Galipò 2