Nella notte delle streghe, l’Orlandina cerca lo scherzetto a Napoli

La quinta giornata del girone ovest della Serie A2 Old Wild West si chiude stasera con la sfida tutta meridionale tra Napoli e Capo d’Orlando. I ragazzi di coach Sodini dopo un brutto inizio hanno iniziato ad ingranare vincendo le ultime due partite e arrivano alla sfida del PalaBarbuto con il morale alle stelle. Anche la squadra partenopea arriva a questa sfida con un ottimo morale avendo sconfitto Scafati nel derby nell’ultimo match, vittoria che mette fine ad una serie di tre sconfitte consecutive. La difesa siciliana, che sembra aver trovato solidità nelle ultime uscite, dovrà stare attenta principalmente ai due uomini chiavi di Napoli: Terrence Roderick e Brandon Sharrod, ma anche a Daniele Sandri che sta tirando con un ottimo 54% da 3 punti. L’Orlandina arriva a Napoli non al meglio, come succede da inizio stagione, ma con un Johnson (miglior realizzatore del campionato) che si è caricato la squadra sulle spalle e con i “giovani terribili” Laganà, Mobio (autore di 20 punti contro Rieti) e Bellan che si prendono sempre più responsabilità, cercherà di centrare una vittoria che la potrebbe proiettare nelle zone alte della classifica.