fbpx

L’Orlandina impegnata nella “sfida salvezza” contro l’Eurobasket Roma


Domani alle 17 al Palazzetto dello Sport di Roma l’Orlandina Basket sfiderà l’Eurobasket Roma in una sfida tra ultime della classe. Anche se entrambe le compagini hanno gli stessi punti e, insieme a Bergamo, si trovano in fondo alla classifica arrivano alla sfida di domani con morali del tutto diversi: i padroni di casa vogliono dare seguito alla vittoria della scorsa settimana contro Agrigento per risalire in classifica, invece i siciliani cercano ancora la vittoria che li faccia uscire dalla crisi in cui sono sprofondati. La squadra di coach Maffezzoli dispone di ottimi tiratori da 3 punti, il più pericoloso è sicuramente Eugenio Fanti (che viaggia con il 46% da oltre l’arco) ma bisogna stare attenti anche a   Giovanni Fattori (40%), Federico Loschi (33%) e Anthony Miles (30%), l’americano insieme al connazionale Steve Taylor Jr rappresenta la principale bocche di fuoco dei capitoli (rispettivamente 17,6 e 14,3 punti di media a partita). Gli orlandini affronteranno la trasferta di Roma con un nuovo elemento nel proprio roster, ossia il play ex Biella Marco Laganà che sostituirà il fratello Matteo (l’infortunio alla spalla lo costringerà a restare fuori fino a gennaio) in cabina di regia. Nella sfida di domani si affronteranno due squadre che hanno iniziato la stagione con obbiettivi diversi, ma che ora si trovano a remare nella stessa situazione ossia quella di risalire la china e allontanarsi dalle zone basse della classifica.