fbpx

L’Orlandina attesa da un importante quanto difficile derby contro la Fortitudo Agrigento

 

 

 

Domani alle 18 al PalaMoncada di Agrigento, andrà in scena il derby siciliano tra la Fortitudo Agrigento e l’Orlandina Basket. Le due squadre arrivano con situazioni di classifica diametralmente opposte: i padroni di casa occupano attualmente dal terzo posto a soli due punti dalla vetta, mentre gli ospiti stanno cercando di allontanarsi dalle zone basse della classifica. L’Orlandina arriva a questo derby dopo aver vinto nel turno infrasettimanale contro Napoli, questa vittoria potrebbe dare la spinta giusta per iniziare la rimonta alla zona playoff, invece la squadra di coach Cagnardi viene dalla sconfitta in un altro derby siciliano contro Trapani mercoledì sera, nonostante ciò la vetta è ancora raggiungibile per gli agrigentini che ci sperano ancora. Gli uomini più pericolosi tra i padroni di casa sono senza dubbio i due americani: Christian James e Tony Easley (18,6 punti di media con il 39% da 3 per il primo, 13,5 punti di media con il 64% da 2 per il secondo), ma ci sono altre frecce nell’arco di coach Cagnardi che potrebbero fare molto male alla difesa orlandina,come Simone Pepe (12 punti di media, 34% da 3) e Albano Chiarastella (54% da 2, 34% da 3). Da questa trasferta coach Sodini potrà avere a sua disposizione il nuovo acquisto Jon Elmore, guardia statunitense classe ’96 proveniente dalla Pallacanestro Trieste, che proverà a dare l’apporto necessario per portare a casa questo derby.