fbpx

Derby ancora indigesto per l’Orlandina, sconfitta anche contro Agrigento

 

 

Altra sconfitta in un derby per l’Orlandina Basket, che viene sconfitta ad Agrigento per 73-64, subendo la terza sconfitte in 4 derby in questa stagione. La partita inizia su ritmi molto scialbi e il punteggio rispecchia esattamente la qualità del gioco espresso in campo, però sono i padroni di casa a portarsi avanti chiudendo il primo quarto in vantaggio di 8 punti (16-8). Nel secondo quarto il copione è pressoché uguale a quello del primo tempo, la gara è piena di errori sia da una parte che dall’altra, ma la squadra di coach Cagnardi sembra sempre in possesso del gioco e con le triple di James, Ambrosin e Pepe costruiscono un vantaggio importante andando al riposo lungo sul +11. Ad inizio terzo quarto, gli ospiti guidati da Laganà e Kinsey accorciano lo svantaggio fino al -6, ma gli agrigentini grazie all’apporto di Chirastella e Veronesi restano in pieno possesso del match volando sul +15. Nell’ultimo quarto si assiste ad un semplice “garbage time”, i padroni di casa gestiscono il proprio vantaggio fino alla sirena finale, certificando una vittoria che li fa restare in scia del duo di testa Torino-Biella. Coach Sodini dovrà lavorare duro con i suoi ragazzi in settimana visti gli innomerevoli errori al tiro della sua squadra aspettando qualche altro rinforzo dal mercato.