Home A2 A2 Playoff – Treviso si arrende in gara 4, la Fortitudo va in finale!

A2 Playoff – Treviso si arrende in gara 4, la Fortitudo va in finale!

0

boniciolli, Fortitudo Bologna

In un PalaDozza sold-out, l’Eternedile Fortitudo Bologna sconfigge la Dè Longhi Treviso 54-47 aggiudicandosi partita e serie delle semifinali playoff promozione. E’ stata una gara 4 molto combattuta, con punteggi e percentuali basse (30% per Bologna e 36% per Treviso), ne è uscita vincitrice l’Aquila da una vera battaglia sportiva senza quartiere doveTreviso paga a caro prezzo le 19 palle perse e il 3/23 da tre punti.

L’avvio è all’insegna della tensione da entrambe le parti: si respira aria di playoff, la posta in palio è alta e se la Effe parte con 1/11 dal campo, Treviso si intestardisce al tiro dai 6,75m mettendo assieme uno 0/7 dalla lunga. Il 13-12 dopo 10′ per Bologna, con Candi e Montano sugli scudi, è la conseguenza di ciò e nel secondo quarto le cose peggiorano: tre soli canestri complessivi in oltre sei minuti di partita, tra palle perse in modo banale, passaggi consegnati agli avversari. Due triple consecutive di Carraretto e Daniel danno il +10 Fortitudo (25-15), rintuzzato solo in parte da una momentanea efficacia trevigiana per il 27-22 di metà gara.
Si ritorna dagli spogliatoi e i padroni di casa restano sempre davanti ma sprecano diverse occasioni di allungo e Treviso, pur tra mille errori, limitandosi a fare cose semplici, resta a contatto grazie a Moretti per il 39-36 di fine terzo quarto. Si entra negli ultimi 10 minuti di gara, Moretti e Italiano si scambiano le triple, si oscilla tra il +6 e il +4 per la Effe fino a quando gli ospiti non piazzano un mini-break di 6-0 che porta al pareggio a quota 45 a 5′ dalla fine. Il colpo non stende Bologna che con un paio di buone difese e i punti di Montano e Amoroso si rimette in carreggiata (50-45 a 2’30” dall’ultima sirena).Il ferro sputa a Fabi la bomba del nuovo aggancio e Amoroso ne approfitta conquistando e realizzando i liberi del +5 (52-47 a 1’30”). Le energie per reagire sono finite e lo dimostrano l’ennesima persa di Fabi e gli errori sottomisura di Ancelotti e Powell. Il canestro della staffa porta la firma di Carraretto che regala la seconda finale in meno di un anno ai biancoblù. Finisce 54-47, adesso la Fortitudo aspetta la finalista che uscirà dalla bella tra Scafati e Brescia in programma giovedì in campania. 
 
Eternedile Fortitudo Bologna – Dè Longhi Treviso 54-47 (13-12; 27-22; 39-36)
 
Fortitudo: Daniel 9, Candi 5, Lamma 2, Montano 15, Sorrentino 5, Raucci, Carraretto 8, Amoroso 7, Italiano 3. Ne: Campogrande e Quaglia. All. Boniciolli.
 
Treviso: Abbott 2, Moretti 7, Fabi 2, Fantinelli 11, Powell 14, Rinaldi 4, Negri 3, Ancellotti 4. Ne: De Zardo, Malbasa, Busetto e Gatto. All. Pillastrini.  
 
BasketItaly.it – Riproduzione Riservata