fbpx

A2 Ovest – Dirige il maestro Piazza, solista mr. Roberts: Casale sbanca il Biella Forum

Foto: ufficio stampa Junior Casale

Dove di solito cade rovinosamente, spesso e volentieri con punteggi severi, uscendo dal match con largo anticipo, la Junior Casale confeziona quella che il suo allenatore Mattia Ferrari non stenta a definire “la partita che ogni allenatore vorrebbe che la sua squadra giocasse”. Biella si scontra con una ragnatela difensiva che non riesce mai a decifrare, non trova mai né velocità né ritmo e rimane in partita finchè costruisce buoni tiri da tre, mentre in area il trio Sims-Martinoni-Camara vince nettamente il confronto tra lunghi. Casale sa che deve togliere metri, ossigeno ed euforia alla miglior coppia di guardie del girone, così Saccaggi e Bortolani vengono messi subito sotto stretta custodia. Il piano funziona e così Bortolani, peggio che all’andata, finisce per perdersi nei corpi juniorini che lo pungono come cespugli di rovi ad ogni penetrazione. Il giovane talento ex-Legnano chiuderà con 1/13 dal campo e 5 punti totali, protagonista più per le reazioni nervose agli errori che per i canestri. Casale prova presto a scappare, raggiunge il +7 già nel primo quarto ma qualche piccola sbavatura tiene Biella a contatto. Si fa male Valentini – rientrerà più avanti – ed è Piazza a sbriciolare pazientemente con regia illuminante e una difesa fastidiosa da mosca in perenne ronzio le certezze biellesi: nel secondo quarto lui e Camara scavano il primo solco per il 21-30, contenuto con intelligenza dai padroni di casa grazie a qualche gestione del pallone infelice della Junior (34-37 al riposo lungo). Alla ripresa, si capisce in fretta che non ci sarà storia: la Novipiù si muove con la sicurezza di chi ha la partita in mano, a prescindere dall’andamento del punteggio, Roberts sale di colpi (19 per lui) mentre Martinoni (14) e Sims (15) impazzano nel pitturato. La spettacolare schiacciata volante di Roberts su imbeccata di Sims vale il 37-50 e l’esplosione del settore ospite. Martinoni stoppa a raffica (saranno 5 a referto alla fine, ennesima prova monumentale del capitano juniorino, migliore per valutazione a quota 24), Piazza ruba palloni e lancia in contropiede come nei migliori giorni ad Agrigento: al 30’ è +15 esterno (51-66). Nel quarto periodo non cambia lo spartito, Biella arriva al massimo al -11, ha la forza di non affondare del tutto, non di riprendere la partita. Ingannevoli i tabellini di Polite Jr. (14+8 rimbalzi) e Omogbo (11+9 rimbalzi), mai incisivi, Saccaggi lotta ma a sua volta va troppo a sprazzi, la panchina tolto un buon Lombardi (11 con 3/5 dai 6.75) dà pochissimo. Sul fronte casalese non c’è nulla fuori posto, il dato eclatante è il 38% concesso da 2 a Biella e le sole 7 palle perse, a fronte di 7 recuperi. Mercoledì è già ora di un altro turno di campionato, la Junior si gode una notte in testa da sola, sapendo che non potrà di certo fermarsi qua, alla magica serata dell’Hype Forum.

Edilnol Biella – Novipiù Casale Monferrato 69-84 (15-20, 19-17, 17-29, 18-18)

Edilnol Biella: Ed Polite jr 14 (3/7, 0/3), Lorenzo Saccaggi 11 (4/8, 1/3), Emmanuel Omogbo 11 (4/7, 0/2), Eric Lombardi 11 (1/3, 3/5), Daniel Donzelli 9 (3/6, 1/2), Matteo Pollone 6 (0/0, 1/2), Giordano Bortolani 5 (0/9, 1/4), Simone Barbante 2 (1/1, 0/1), Federico Massone 0 (0/1, 0/0), Riccardo Bassi 0 (0/0, 0/0), Lodovico Deangeli 0 (0/0, 0/0), Joseph jonathan Blair 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 16 / 22 – Rimbalzi: 40 13 + 27 (Emmanuel Omogbo, Daniel Donzelli 9) – Assist: 13 (Ed Polite jr, Lorenzo Saccaggi 3)
Novipiù Casale Monferrato: Chris Roberts 19 (2/3, 5/8), Deshawn Sims 15 (7/11, 0/1), Niccolò Martinoni 14 (4/5, 2/4), Alessandro Piazza 9 (1/3, 0/2), Davide Denegri 7 (3/4, 0/1), Simone Tomasini 6 (1/4, 1/5), Leonardo Battistini 5 (1/2, 0/0), Gora Camara 4 (2/7, 0/0), Fabio Valentini 3 (0/1, 1/2), Luca Cesana 2 (1/2, 0/2), Carlo Cappelletti 0 (0/0, 0/0), Leonardo Da campo 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 15 – Rimbalzi: 30 6 + 24 (Deshawn Sims 6) – Assist: 14 (Simone Tomasini 6)