A2 Ovest – Casale in affanno, Agrigento ha la meglio all’esordio

Foto: area comunicazione Junior Casale

Agrigento rompe la serie negativa con Casale Monferrato e la batte all’esordio in campionato, mostrando una condizione complessiva migliore dei rivali e maggiore prontezza nei momenti decisivi dell’incontro. Profondamente rinnovata nell’organico, la squadra siciliana pare aver già trovato un ottimo equilibrio, con Christian James (21 punti, 25 di valutazione) e Albano Chiarastella a brillare in quintetto base e Simone Pepe a pungere velenoso dalla panchina (decisivo con 15 punti e 3 fondamentali rimbalzi offensivi). Scappata sul +14 a fine primo quarto (28-14), la Fortitudo subisce la furiosa rimonta dei piemontesi, che reagiscono con Cesana (11 all’intervallo lungo) e Piazza, subito ben inserito nei meccanismi offensivi nonostante sia appena arrivato. 40-40 a metà e secondo tempo che vede nuovamente Agrigento condurre, con la Junior sempre in lotta e vicina, ma mancante in alcuni suoi uomini (solo 20 punti in due gli americani) e annebbiata negli ultimi minuti, quando le energie spese per le rotazioni corte presentano il conto. Finisce 79-70, una sconfitta nient’affatto sorprendente per gli uomini di Ferrari vista l’attuale condizione fisica. La MRinnovabili invece parte bene e si regala un primo passo molto convincente nella nuova stagione.

M Rinnovabili Agrigento – Novipiù Casale Monferrato 79-70 (28-14, 40-40, 57-52)
Agrigento: Rotondo 4 (2/3), Moricca NE, De Nicolao 9 (3/6, 0/3, 3/4 TL), Fontana (0/1), Chiarastella 14 (3/4, 2/4, 2/2 TL), Ambrosin 7 (1/3, 1/5, 2/2 TL), Morreale NE, Indelicato NE, James 21, Moretti, Pepe 15 (0/3, 4/10, 3/3 TL), Easley 9 (4/9, 0/1, 1/4 TL). All. Cagnardi
Casale: Cappelletti NE, Da Campo NE, Cesana 14 (4/5 da tre, 2/2 TL), Sirchia NE, Denegri 12 (3/5, 1/2, 3/5 TL), Battistini 2 (1/1), Martinoni 10 (5/10, 0/2), Sims 9 (4/12, 1/1 TL), Piazza 12 (3/5, 0/4, 6/9 TL), Roberts 11 (1/3, 2/8, 3/4 TL), Camara (0/1). All. Ferrari