Home A2 A2 – Milano vince su una Roseto in crisi. I PlayOff sono una realtà

A2 – Milano vince su una Roseto in crisi. I PlayOff sono una realtà

0

Milano domina il terzo quarto e scappa via, prendendosi la quinta vittoria nelle ultime 6 gare. Per Roseto è crisi. 73-62 il risultato finale.

Gli Sharks soffrono subito la fisicità di Lynch (determinante nel bene e nel male). Gli uomini di D’Arcangelo sono costretti a dei raddoppi sistematici in ogni situazione di post dell’americano, questo permetterà all’Urania di aprirsi il campo durante tutta la partita. I Wildcats partono forte con un 8-2 di parziale.
Roseto trova la soluzione nei canestri di un fantastico Bayehe (27 punti) che costringe Lynch ad appena 20 minuti di utilizzo per via dei problemi di falli. La difesa degli abruzzesi fa il resto (12 punti concessi nel 2° quarto), portando gli Sharks fino al +11 ad inizio 3° periodo. Da quel momento l’Urania, che veniva da un pessimo 1/16 da 3 nel 1° tempo, inizia a trovare la via del canestro anche dalla lunga distanza. Nik Raivio sale in cattedra (17 punti nella seconda metà) e Milano scappa via definitivamente. Roseto accusa la stanchezza del suo top scorer Bayehe (38 minuti in campo) e un Jones ancora fuori dagli schemi di squadra non può nulla.

Il leader indiscusso dei milanesi si conferma Raivio: è lui che firma il parziale decisivo per l’aggancio e l’allungo su Roseto. Non sorprende neanche il dominio fisico di Lynch, la vera chiave della partita (+13 plus minus), sporcato da una pessima gestione dei falli. Nota positiva il contributo di Capitan Benevelli, è lui che con 5 punti in fila a inizio 3° quarto innesca la rimonta dei padroni di casa.

Roseto lascia trasparire speranza oltre la sconfitta. Bayehe gioca una partita eccezzionale per atletismo e determinazione, come tutta la squadra si spegne dopo 3 quarti, ma la materia prima su cui lavorare c’è. La difesa è sintomatica di una squadra agguerrita ma inesperta: anche qui i margini di miglioramento sono ampi. L’aggiunta al Roster di un veterano come Bobby Jones sarà di grande aiuto una volta che l’americano si adatterà alle dinamiche interne.

Milano sale a 12 punti in Classifica e si candida così ad un posto per i PlayOff. Roseto resta ferma a 8, in zona PlayOut.

MVP BasketItaly.it: NIK RAIVIO

Milano 73-62 Roseto (17-16, 12-20, 25-14, 19-20)

Milano: Raivio 24, Sabatini 12, Benevelli 11, Lynch 9, Bianchi 6, Negri 5, Montano 3, Piunti 3, Giardini N.E., Lazzari N.E., Pagani N.E.

Roseto: Bayehe 27, Pierich 12, Jones 11, De Fabritiis 8, Canka 3, Mouaha 1, Fokou 0, Giordano 0, Mabor 0, Nikolic 0, Oliva 0, Ghirlanda N.E.