Home A2 VERONA RIPARTE CON UNA VITTORIA SOFFERTA CONTRO UN’OTTIMA PODEROSA

VERONA RIPARTE CON UNA VITTORIA SOFFERTA CONTRO UN’OTTIMA PODEROSA

0
(fonte: scaligerabasket.it)

Buona la prima per coach Diana e per la squadra scaligera che supera in volata una Montegranaro che tira per l’overtime dopo una partita sempre in rincorsa. Finisce 86 a 89 con Verona che torna alla vittoria dopo due stop consecutivi. Ottimo primo quarto per la Scaligera che segna 30 punti subendone però 21. La squadra sembra più rilassata e attacca il ferro con facilità e un super Love segna tredici punti in un amen dopo la virgola dell’ultima in casa persa contro l’Urania e costata la panchina a Luca Dalmonte. Secondo quarto sulla falsa riga del primo e Verona che sembra controllare con relativa facilità la voglia di ritorno della squadra di casa. Terzo quarto che regala sorprese. Dopo aver raggiunto il massimo vantaggio di 15 punti, la squadra ospite testa i ferri del PalaSavelli e la Poderosa con un Aaron Thomas da 31 punti recupera punto su punto fino al pareggio. Verona va in attacco e Valerio Cucci spende il 4 fallo che si somma al quinto con il tecnico per proteste. Verrà poi espulso regalando altri liberi a Verona che risulteranno alla fine decisivi nel computo del match. Ultimi minuti della partita al cardiopalma. Hasbrouck porta Verona a +7 a due minuti dalla sirena ma Bonacini infila 5 punti in un amen riaprendo di nuovo la contesa. Sul più 2 Verona, Thompson fa 0/2 dalla lunetta ma, dopo il rimbalzo in attacco, la bomba di Thomas entra ed esce. Guido Rosselli fa solo 1 su 2 concedendo la possibile bomba del pareggio a Mastellari che non arriva al ferro e sancisce la prima vittoria dell’era Diana.

La XL Extralight esce a testa altissima da un match proibitivo alla palla due, dimostrando enormi passi avanti nell’ultimo mese. Verona interrompe la striscia di due sconfitte di fila e inizia il corso di Andra Diana con una vittoria con più ombre che luci.

 

MVP: Aaron Thomas, con 31 punti grazie ad un pazzesco 13/13 ai liberi, 6/16 da 2 e 2/4 da tre per una valutazione totale di 36.

 

XL Extralight Montegranaro – Tezenis Verona 86-89 (21-30, 18-20, 27-20, 20-19)

XL Extralight Montegranaro: Aaron Thomas 31 (6/16, 2/4), James Thompson iv 17 (7/8, 0/0), Davide Bonacini 14 (3/8, 1/3), Martino Mastellari 11 (1/1, 3/9), Roberto Marulli 7 (0/0, 1/3), Michele Serpilli 2 (1/3, 0/3), Valerio Cucci 2 (1/4, 0/1), Luca Conti 2 (1/3, 0/0), Matteo Berti 0 (0/1, 0/0), Giuseppe Angellotti 0 (0/0, 0/0), Gabriele Miani 0 (0/0, 0/0)Tiri liberi: 25 / 30 – Rimbalzi: 34 12 + 22 (James Thompson iv 7) – Assist: 14 (Aaron ThomasRoberto Marulli 4)
Tezenis Verona: Jermaine Love 19 (2/4, 3/4), Kenny Hasbrouck 16 (1/2, 4/10), Mattia Udom 14 (6/7, 0/3), Mitchell Poletti 13 (5/6, 0/1), Giovanni Severini 6 (0/0, 2/3), Guido Rosselli 6 (1/4, 1/1), Roberto Prandin 6 (3/4, 0/2), Giovanni Tomassini 5 (1/3, 1/1), Francesco Candussi 4 (2/6, 0/1), Alessandro Morgillo 0 (0/0, 0/0), Davide Guglielmi 0 (0/0, 0/0)Tiri liberi: 14 / 21 – Rimbalzi: 32 5 + 27 (Mattia Udom 10) – Assist: 21 (Kenny HasbrouckMattia Udom 7)