Home A2 A2 - Girone Verde “A2 Girone Est” – Le scuse degli Sharks ai tifosi disabili che hanno dovuto pagare l’ingresso

“A2 Girone Est” – Le scuse degli Sharks ai tifosi disabili che hanno dovuto pagare l’ingresso

0

Quì di seguito il comunicato stampa del Roseto Sharks, riguardo alla questione del 14560614395 19099b9e02 npagamento del biglietto da parte dei disabili nel match di domenica scorsa tra gli abruzzesi e la De’Longhi Treviso:

“Il Roseto Sharks, a seguito di alcune polemiche giustamente sollevate dai tifosi in merito alla vendita di biglietti ai sostenitori disabili per assistere all’incontro di domenica contro Treviso, intende diramare una nota ufficiale.

Dopo aver raccolto le informazioni utili a capire cosa è realmente accaduto, la società riconosce che si sono verificati dei disguidi, figli di incomprensioni tra i vari operatori e addetti agli ingressi del PalaMaggetti. Trattandosi della prima giornata di campionato, la frenesia ha preso d’assalto un po’ tutti i settori operativi dello staff, portandoli, chi più chi meno, a commettere degli errori.

Alla biglietteria era esposto un cartello che è stato purtroppo male interpretato dagli operatori stessi, visto che secondo le disposizioni societarie stabilite prima dell’inizio del campionato, i disabili hanno diritto all’ingresso omaggio, mentre gli accompagnatori pagano 1 Euro. Purtroppo, tale direttiva è stata applicata al perfetto contrario.

A malincuore, il Roseto Sharks ha saputo che i tifosi disabili biancazzuri hanno dovuto pagare l’ingresso per assistere alla partita, anche se ciò non era previsto, a causa, come già detto, di un errore interpretativo. Una sconfitta che sinceramente fa male, visto che gli Sharks, da sempre, collaborano con numerose associazioni di volontariato, come Dimensione Volontario, tra l’altro subito contattata per mettere a fuoco le voci che hanno preso d’assalto il palazzetto a fine gara.

La società non può far altro che scusarsi e riconoscere di aver sbagliato, assicurando che già dalla prossima gara interna tutto sarà corretto nel verso giusto. A tal proposito, vista la partnership con Dimensione Volontario, i biancazzurri hanno proposto ai volontari di essere loro stessi gli addetti agli ingressi del PalaMaggetti, per quanto riguarda il settore Sud, che sarà riservato a disabili e accompagnatori.

Inoltre, viste le lunghissime code formatesi alla biglietteria Nord/Est in occasione del pre-gara di RosetoTreviso, dalla prossima gara casalinga anche la biglietteria Sud/Est sarà in funzione, al fine di consentire un più veloce scorrimento della fila, così da non costringere nessuno, si spera, ad entrare al PalaMaggetti a gara già iniziata (in ogni caso, le biglietterie, il giorno della gara, aprono sempre un’ora prima del suo inizio).

Il Roseto Sharks, dunque, intende scusarsi con coloro che malauguratamente hanno dovuto pagare il biglietto, anche se non fosse previsto. Cosa che è accaduta al nostro amico Stefano (in foto), che addirittura è rimasto fuori dal palazzetto: appena saputo ciò, lo staff rosetano lo ha invitato nella Sede sportiva del PalaMaggetti, regalandogli, in segno di scuse, un abbonamento e una maglia da allenamento griffata Sharks.

Dunque, chiunque ha avuto dei disagi legati a questo malinteso, è assolutamente invitato ad inviare una email all’indirizzo di posta elettronica, mediarosetosharks@gmail.com, cosicché gli Squali potranno scusarsi di persona con ognuno di loro.

Infine, la società comunica che è già al lavoro per migliorare anche su altri aspetti, in modo da provare a garantire a tutti una bellissima annata sportiva.”

Fonte: Rosetosharks.com