Home A2 A2 Ovest – Casale in scioltezza, Cassino esce presto di scena e non ci rientra mai

A2 Ovest – Casale in scioltezza, Cassino esce presto di scena e non ci rientra mai

0

Foto: ufficio stampa Junior Casale

Lo spauracchio-Hall e l’imprevista vittoria nella prima giornata di ritorno contro la Virtus Roma avevano reso Cassino un’avversaria sulla carta molto più insidiosa di quanto la classifica dei laziali non avesse potuto far pensare (ultimi a 4 punti). Proprio l’allerta massima serpeggiante fra gli uomini di Ferrari ha portato infine a una partita senza storia, chiusa da Casale nel primo quarto (27-10), con i restanti tre trascorsi in pieno controllo, pur senza assestare un divario tale da sforare troppo presto nel più inutile dei garbage time. Cassino non ripete l’exploit casalingo di settimana scorsa, la Junior è troppo concentrata e capisce presto che gli ospiti non hanno energie e attenzione per stringere le maglie difensive. Sul perimetro la pressione è quasi inesistente, due triple di Martinoni valgono l’11-0 che indirizza presto il confronto. Hall e Pepper vengono messi in condizione di non nuocere, fioccano le perse per Cassino, che si ritrova presto doppiata (20-10) e in piena confusione. Ferrari usa il primo periodo per dare minuti al rientrante Cesana, mentre Battistini e Italiano, come accaduto con Latina, tengono alto il livello di adrenalina. Musso, di nuovo in veste di sesto uomo, è letale e mette altri due canestri importanti dai 6.75 appena entrato; nel secondo periodo Valentini e Tinsley danno continuità al martellamento da oltre l’arco, issando la Novipiù sul 41-16 che di fatto chiude il match.
Nel primo tempo i rossoblu tirano con il 45% e mettono nove triple a bersaglio, contro le tre di Cassino, che ne mette solo un quarto di quelle tirate. Cassino è troppo corta per sputare sangue in difesa alta, però ha il merito di non uscire totalmente dalla partita. Sfruttando il solito avvio placido di Casale nel terzo periodo, arriva fino al -16, anche se qualsiasi parvenza di rimonta viene sedata in fretta dalla precisione di Denegri e dalla solidità di Martinoni vicino al ferro. Nell’ultimo quarto c’è spazio anche per Giovara, che torna a segnare in A2 dopo circa quattro stagioni (se non ricordiamo male, le ultime sue segnature risalgono alla stagione 2014/15). La Junior largheggia nel finale e dà consistenza numerica al suo predominio, chiudendo 89-62. Doppia-doppia di prammatica per Pinkins (15+12 rimbalzi), che non ha nemmeno bisogno di sforzarsi troppo in quest’occasione.
Cinque uomini in doppia cifra per Casale, che se da un lato ha trovato ben poca resistenza davanti a sé, ha avuto il grosso merito di non tentennare e di non concedere parziali importanti agli ospiti, mai autori di grandi fiammate, che con Hall in campo possono accadere in un attimo. L’ex Ferrara ha pescato dal cilindro qualche canestro di nobile fattura, ma non ha mai vestito i panni del supereroe, pur sommando 15 punti, 8 rimbalzi e 24 di valutazione. Pepper insacca canestri inutili a partita ormai andata, il resto del roster offre poco, ad eccezione di qualche bordata di Castelluccia (9 punti) e le belle scorribande del giovane Paolin, 12 punti con 4/6 da 2 e 4/4 ai liberi, probabilmente la nota più lieta nell’altrimenti buia trasferta piemontese. Con questo quintetto base, in ogni caso, nelle partite casalinghe Cassino potrebbe guadagnarsi almeno l’accesso ai playout.

Novipiù Casale Monferrato – BPC Virtus Cassino 89-62 (27-10, 19-16, 22-20, 21-16)
Novipiù Casale Monferrato: Kruize Pinkins 15 (4/8, 1/2), Niccolò Martinoni 15 (2/2, 3/6), Davide Denegri 14 (1/2, 4/7), Bernardo Musso 13 (2/3, 3/9), Bradley glen Tinsley 10 (3/5, 1/3), Fabio Valentini 8 (1/3, 2/3), Leonardo Battistini 5 (2/8, 0/0), Luca Cesana 5 (1/2, 1/3), Edoardo Giovara 4 (2/2, 0/0), Nazzareno Italiano 0 (0/1, 0/4), Riccardo Cattapan 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 9 – Rimbalzi: 45 13 + 32 (Kruize Pinkins 12) – Assist: 24 (Bradley glen Tinsley 8)
BPC Virtus Cassino: Michael Hall 15 (2/3, 2/5), Dalton Pepper 15 (4/8, 2/8), Francesco Paolin 12 (4/6, 0/1), Davide Raucci 9 (2/6, 0/3), Luca Castelluccia 9 (1/2, 1/4), Gennaro Sorrentino 2 (1/2, 0/2), Fabrizio De ninno 0 (0/2, 0/2), Tommaso Ingrosso 0 (0/4, 0/1), Emanuele Primerano 0 (0/0, 0/0), Dario Masciarelli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 19 / 22 – Rimbalzi: 28 5 + 23 (Michael Hall 8) – Assist: 15 (Dalton Pepper, Davide Raucci 4)