A2 Ovest – Trapani, fatta per Czumbel e Miaschi. Lamma nuovo g.m.

La Pallacanestro Trapani è in fase di ricostruzione. In settimana verrà nominato il nuovo General Menager della compagine siciliana: sorprese a parte, sarà Davide Lamma, voluto fortemente dal presidente Basciano. Il roster è per 8 /10 al completo. Czumbel e Miaschi firmerrano dopo il loro impegno con la Nazionale Under 18. Rotnei Clarke e Cameron Ayers, le due punte di diamante per giocarsi la carta playoff.

Questa mattina sul Giornale di Sicilia:

Domani, o al massimo giovedì, dovrebbe essere ufficializzato il nome del General Manager della 2B Control Pallacanestro Trapani. Si tratta di Davide Lamma, fortemente voluto dal presidente Pietro Basciano, che dopo l’esperienza dirigenziale alla Fortitudo Bologna e quella di coach a Mantova, torna al primo ruolo a Trapani. Intanto, il roster è stato definito, anche se a firmare sinora sono stati solo otto giocatori. Per gli altri due solo una formalità, visto che c’è l’intesa, ma Erik Czumbel, play maker dalla Dolomiti Energia Aquila Trento, e Federico Miaschi, in prestito da Venezia, lo scorso anno alla Virtus Padova in serie B, attualmente impegnati con la Nazionale Under 18, sono dei giocatori granata. Un organico completo in tutti i ruoli, che ha visto il colpo a sensazione consumato ad inizio della scorsa settimana, l’ingaggio di Rotnei Clarke, play di 185 cm e 83 kg proveniente da VL Pesaro. Su Clarke c’erano tanti club, un paio anche di Al, ma alla fine il presidente Pietro Basciano è riuscito ad assicurarsi il giocatore classe ’89, uno dei più precisi nel tiro da tre punti. A Trapani farà coppia americana con l’ala Cameron Ayers, proveniente dai polacchi del Turow Zgorzelec, un giocatore al suo esordio nel campionato italiano, con tutti i dubbi e le incertezze che solo il campionato potrà fugare. Volti noti, «usato sicuro», sono quelli del totem Andrea Renzi, pivot che ha pochi eguali nella categoria, e l’ala piccola Marco Mollura, trapanese Doc. Gli altri italiani approdati alla corte del riconfermato coach Daniele Parente sono l’ala Giorgio Aiti oli, classe 1995, da Montecatini, il play guardia Roberto Marulli, classe 1991, l’ala forte Rei Pullazi, classe 1993, lo scorso anno a Legnano, Curtis Chinonso Nwohuocha, classe 1997, pivot italiano di origini nigeriane, proveniente da Verona. Quindi i due Under, Erik Czumbel e Federico Miaschi, mentre sempre in tema Under, Vincenzo Guaiana, ala trapanese del 2000, è andato in prestito alla Fiat Torino in A1.