Secondo derby e seconda vittoria per la Reale Mutua Torino contro Biella

REALE MUTUA BASKET TORINO VS EDILNOL BIELLA / SUPERCOPPA LNP 2019

 

Rispetto al monologo torinese del match di Supercoppa Italiana, c’è stata partita fino all’ultimo fra la Reale Mutua Torino e l’Edilnol Biella, ma il risultato non è cambiato ed ha visto i padroni di casa vincere all’esordio in LNP con una vittoria per 79-71.

Di fronte alla sindaca Appendino, Pozzecco e Sardara, la Reale Mutua ha mostrato compatezza e soprattutto cinismo, che le ha consentito di rispondere con un parziale di 7-0 firmato da Campani e Traini a Biella che dopo 20 minuti ad inseguire si era pericolosamente riavvicinata con un super di Bortolani (8 punti consecutivi per il 68-68).

La squadra di Galbiati, ex di turno, ha pagato la mancanza di gerarchie definite e la mancanza di un leader designato, vista la timidezza dimostrata da Polite e dai prblemi fisici di Omogbo. Senza l’impatto fisico dell’ex Pesaro, Torino ha potuto allungare nei due periodi centrali fino al 65-57, ma non ha chiuso il match perchè Toscano e Diop hanno avuto problemi di falli.

Biella comunque ha dimostrato che una volta trovata la giusta chimica potrà essere, come negli auspici societari, la mina vagante del girone, visto il tasso tecnico di alcuni giovani come Donzelli e Bortolani. Ma evidentemente alla prima giornata non era possibile.

Per Torino si tratta del giorno zero: condizione necessaria per ricreare il legame con la città è fare risultati e dimostrare il giusto piglio in campo e la prima prova è stata molto positiva da questo punto di vista.

Tabellino Torino-Biella  79-71 (20-21;45-40; 65-57)

Torino: Alibegovic 11, Marks 14, Cappelletti 8, Cassar ne, Campani 6, Ianuale ne, Pinkins 7, Toscano 10, Jakimovski ne, Reggiani ne, Traini 11, Diop 12. All:Cavina

Biella: Donzelli 13, Omogbo 11, Bertetti 3, Blair ne, Bortolani 21, Saccaggi 7, Bassi ne, Pollone 4, Massone 2, Allinei ne, Polite 10.