Scafati contro Jesi vuole ripartire centrando le Final Four di coppa

Questa sera per il turno di ritorno dei quarti di finale della Coppa Italia Eurobet di Legadue 2012/13 al PalaMangano di Scafati si affronteranno i padroni di casa della Givova contro la Fileni Jesi. I campani partiranno dalla dote del +11 dell’andata (66-77), vantaggio consistente da difendere, frutto di un ottimo ultimo quarto sul parquet marchigiano,

che ruppe l’equilibrio dei primi tre quarti di gioco (53-54 al 30’). Ingresso alle prossime Final Four della seconda lega, che potrebbe riportare serenità nell’ambiente scafatese sconfortato dalle quattro  sconfitte di fila in campionato, che hanno fatto scivolare la squadra di coach Bartocci dal primo posto in classifica al quinto in compagnia della Biancoblù Bologna. L’ultima sconfitta per i gialloblù è arrivata Domenica scorsa nella trasferta di Trento, nella quale i campani si sono dissolti nell’ultima parte di gara dopo aver condotto a lungo nel punteggio. Il pivot americano Ron Slay nelle dichiarazioni rilasciate al Il Mattino incarna lo spirito di riscatto che anima la compagine scafatese, riscatto che  dovrà partire fin dalla gara di questa sera (ore 20:45) contro Jesi: “Quattro sconfitte consecutive  pesano come macigni sulle nostre spalle. Ma abbiamo la forza per rialzarci e per riprendere a giocare e vincere così come sappiamo e possiamo fare. In questo momento, è importante riuscire a fare leva sulla forza del nostro gruppo per uscire da questo tunnel. Già giovedì sera contro Jesi, in Coppa Italia, vogliamo far vedere a tutti quale siano l’equilibrio e la determinazione di questa squadra. Desideriamo darci una scossa per far capire a tutti che sarà difficile vincere contro di noi”. Vittoria, che ribadiamo, avrebbe un effetto terapeutico nel difficile momento stagionale dei campani, ma sicuramente la Fileni non scenderà in Campania con lo spirito della vittima predestinata, rinfrancata dal successo nell’ultimo turno di campionato in casa contro la Tezenis Verona. Successo per 71-64 che è arrivato nel giorno del debutto in panchina di coach Pecchia, che ha sostituito alla guida dei arancioblù il suo ex capo allenatore l’esonerato coach Cioppi. Coach Pecchia si affiderà all’esperienza ed alla grinta dei suoi veterani Hoover e Maggioli, per cercare l’improba impresa della rimonta del -11 dell’andata, e per vendicare la pesante sconfitta nel girone d’andata al PalaMangano, quando una Fileni ampiamente rimaneggiata fu travolta da Mays e compagni.

One Comment

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *