Processo sportivo bis Mps Siena, richiesta in primo grado la revoca di Scudetti e Coppe. Radiazione solo per Minucci

E’ andata in scena oggi a Roma l’udienza del processo sportivo bis in primo grado con accusa di frode sportiva istituito dalla Fip a carico della vecchia Mps Siena e della sua ex dirigenza, dopo l’annullamento dei verdetti di revoca dei titoli e radiazione per gli imputati da parte del Collegio di Garanzia del Coni. Presenti le difese di tutti gli imputati, di Polisportiva Mens Sana e di Mens Sana 1871, ammessa al processo dopo l’estromissione forzata nel primo procedimento (fu giudicata non contigua col vecchio sodalizio), non costituitasi invece la curatela fallimentare della Mps Siena. Dopo una prima fase di discussione tecnica e preliminare l’accusa ha formulato le nuove richieste: revoca in toto degli Scudetti 2012 e 2013, delle Coppe Italia 2012 e 2013 e della Supercoppa 2013, radiazione esclusivamente per Ferdinando Minucci e inibizione a 5 anni per Olga Finetti e Paola Serpi, 3 anni a Luca Anselmi, Jacopo Menghetti e Cesare Lazzeroni.

Le difese punteranno a far decadere l’accusa di frode sportiva per commutarla in accusa di slealtà sportiva, così da impedire la cancellazione dei titoli. La Procura ha ribadito la sostanzialità del teorema accusatorio che vede negli illeciti amministrativi e tributari degli imputati la chiave per la frode sportiva, attraverso i bilanci falsificati (per la difesa conseguenza diretta del sistema criminale ordito per la distrazione di denaro e l’arricchimento personale) che avrebbero dovuto impedire l’iscrizione ai campionati della Mps: i legali chiedono però che venga dimostrato l’atto diretto con cui sia stato ottenuto l’illecito vantaggio a livello sportivo. La sottrazione di capitali alla società, sempre secondo le difese, avrebbe in realtà cagionato danni ingenti alla competitività della squadra, che sarebbe quindi parte lesa. La sentenza dovrebbe arrivare a stretto giro di posta nei prossimi giorni, con le motivazioni anche andranno rese note entro poi 10 giorni.

 

Basketitaly © Riproduzione riservata

5 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *