L’Orlandina sfida Latina per iniziare con il piglio giusto la nuova stagione

Inizia domani, 6 ottobre, con palla a due alle 18 al PalaBianchini la stagione 2019/2020 di Serie A2 per la Benacquista Latina e per l’Orlandina Basket. I siciliani, dopo un precampionato abbastanza deludente, puntano alla promozione nella massima serie del nostro campionato dopo due anni di assenza, sogno infranto lo scorso anno dalla sconfitta in finale playoff contro Treviso. La squadra siciliana, allenata da coach Marco Sodini, durante l’estate ha visto partire gran parte dei giocatori che componevano il roster che ha sfiorato la serie A lo scorso anno, oltre ai vari Mei, Trapani e Bruttini hanno lasciato l’Orlandina i due grandi protagonisti della stagione passata: l’MVP del campionato Brandon Triche, passato ai turchi del Pinar Karsiyaka, e Jordan Parks che giocherà ancora in Italia vestendo i colori proprio della DeLonghi Treviso. Coach Sodini, ha a disposizione un roster molto giovane che avrà come leader i due americani, Kinsey e Johnson, ma dovrà fare ancora a meno del capitano, Jacopo Lucarelli, che sta recuperando dal grave infortunio al ginocchio che lo ha colpito lo scorso anno. La squadra di casa inizia la propria stagione con l’intento di raggiungere i playoff, come è avvenuto la scorsa stagione, anche grazie ai due grandi colpi messi a segno durante il mercato estivo, ossia: la guardia britannica ex Scafati Andrew Lawrence e l’ala americana, Evan McGaughey. Oltre ai due giocatori stranieri, sono arrivati alla corte di coach Franco Gramenzi, anche l’ex Pesaro Ancellotti e l’americano Dalton Pepper, giocatore che conosce bene la categoria. Le due squadre tornano ad affrontarsi dopo che la formazione orlandina ha vinto entrambi i confronti della scorsa stagione.