Orlandina: Portannese esercita l’opzione per uscire dal contratto

Marco Portannese rescinde il contratto con l’Upea Orlandina Basket.

La guardia agrigentina, reduce da una stagione positiva a Capo d’Orlando, in cui ha viaggiato a 8.1 punti e 4.2 rimbalzi con il 49% da due e il 39% da tre, ha deciso di uscire dal contratto che lo legava all’Upea ancora per altri due anni, pagando una clausola rescissoria.

La notizia, che già trapelava da qualche giorno, ha lasciato un po’ d’amarezza fra i sostenitori orlandini, che si erano sin da subito affezionati al giocatore, vedendolo quasi come una “bandiera” data la sua sicilianità.

Per Portannese si aprono adesso diversi scenari: si parla di un interessamento da parte di qualche piazza importante in Serie A (Cantù, Caserta), ma anche di un corteggiamento da parte di Barcellona in Legadue. Non è da escludere, infine, un rinegoziamento del contratto con la stessa Orlandina a cifre più alte.

Capo d’Orlando quindi dice addio, almeno momentaneamente, ad un giocatore molto talentuoso. Per la dirigenza paladina e per il ds Peppe Sindoni, comunque sia, resta la soddisfazione di aver lanciato un siciliano ad alti livelli fino a farlo arrivare al raduno con la Nazionale (il primo giocatore nella storia dell’Upea a ricevere la chiamata per giocare in maglia azzurra).

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *