Home A2 A2 - Girone Ovest Napoli ferma la corsa della capoclassifica Torino

Napoli ferma la corsa della capoclassifica Torino

0

Match di un’intensità straordinaria quello disputato fra Napoli e Torino al PalaBarbuto, che si conferma fortino inespugnabile per i padroni di casa. I ragazzi di Sacripanti si sono imposti 64-57 e grazie al quinto successo consecutivo fra le mura amiche si rilanciano nella corsa playoff.

Fattore chiave è stata la difesa partenopea che ha tenuto al di sotto dei 60 punti il miglior attacco del Girone Ovest (che viaggiava di media ben oltre gli 80 punti), insieme ad un attacco che nella corrida finale è stato molto più lucido di quello della Reale Mutua, pasticciona ed incapace di dettare il ritmo, come è accaduto nelle ultime sei vittorie uscite. Ancora una volta Torino ha sofferto oltremodo una squadra capace di aggredirla fisicamente mettendo sul parquet un’intensità straordinaria, tenuta per quasi tutto l’arco della partita

A spezzare definitivamente l’equilibrio protrattosi sostanzialmente per tutti e 40 i minuti è stato il canestro dell’ex Chessa, che con la sua tripla dall’angolo ha sigillato il risultato.

Per la squadra ospite si tratta di uno stop arrivato al termine di una partita nel quale le polveri bagnate al tiro non solo da tre punti (5/18) ma anche nell’area, dopo ha raccimolato un modestissimo 13/42 hanno impedito di sviluppare il gioco in contropiede ed alzare i ritmi di gioco. Nemmeno l’atletico Diop o  Pinkins sono mai riusciti a trovare spazi ed iniziative nel pitturato ed imporre la propria stazza.

Alla fine il tabellino è impietoso nel condannare la Reale Mutua: oltre alle già citate percentuali al tiro, nessun uomo in doppia cifra (contro i 4 di Napoli) e sconfitta maturata nonostante i 14 rimbalzi offensivi catturati.

Per Napoli questo successo significa ulteriore spinta per scalare posizioni in classifica per arrivare nelle zone “nobili” che le competono, visto l’enorme talento diffuso. Per Torino ko che fa male per le modalità con cui è maturato, viste le numerosissime ingenuità nel finale, ma tra meno di 72 avrà già modo di rifarsi.

MVP Basketitaly.it Roderick: oltre a mettere lo zampino nelle azioni che in volata hanno deciso il risultato, è stato top scorer nonchè costretto agli straordinari in difesa.

Tabellino: Napoli – Torino 64-57

Napoli: Roderick 17, Sherrod 12, Chessa 12, Monaldi 12, Sandri, Spizzichini, Guarino ne, Mastellari 6, Erkmaa, Iannuzzi 2, Kalvar ne. All:Sacripanti

Torino: Diop 9, Pinkins 9, Alibegovi 9, Cappelletti 8, Bushati 6, Traini 2, Campani 6, JAkimovski ne, Marks 5, Toscano 3, Cassar. All:Cavina