Home A2 Marco Laganà: Noi giocatori siamo soprannaturali. Ho scoperto di avere i superpoteri dell’immunità

Marco Laganà: Noi giocatori siamo soprannaturali. Ho scoperto di avere i superpoteri dell’immunità

0

Queste le parole di Marco Laganà, giocatore dell’Orlandina dopo la decisione del governo di far continuare i campionati sportivi ma con tutti gli eventi che dovranno essere disputati a porte chiuse sino al 3 aprile.

Laganà ha affidato i suoi pensieri a Facebook.

“Quindi, giusto per capire, noi giocatori siamo esseri soprannaturali e ci possiamo muovere tranquillamente da zona a zona, purché giochiamo per due ore a porte chiuse… Quindi, sempre per capire, se io vado in aeroporto il giorno prima, prendo l’aereo, prendo un pullman per andare in hotel, dormo e mangio in hotel, uso i superpoteri e divento immune al virus? Non posso essere contagiato? Cacchio, a saperlo prima avremmo potuto giocare già due settimane fa allora e stiamo solo perdendo tempo!!! La cosa positiva è che ora so di avere i superpoteri dell’immunità, ecco perché ai giocatori non chiedono cosa ne pensiamo e se, per caso, abbiamo paura per noi e per le nostre famiglie di essere contagiati! Cari giocatori professionisti non lo sapevate, ma siete supereroi!!!!!”

Quindi, giusto per capire, noi giocatori siamo esseri soprannaturali e ci possiamo muovere tranquillamente da zona a…

Pubblicato da Marco Laganà su Mercoledì 4 marzo 2020