L’Orlandina non riesce a rialzare la testa, il derby va ad Agrigento

credits: Orlandina Basket

L’Orlandina non riesce a ritrovare la via della vittoria e cade davanti ai propri tifosi, quarta sconfitta stagionale e seconda consecutiva, nel derby contro Agrigento 59-68. Gli uomini di coach Sodini pagano le troppe palle perse(25 alla fine del match) e soprattutto la panchina troppo corta, oggi assente anche Laganà per un problema alla spalla causato a Napoli, che non gli permettono di dare l’affondo decisivo nel finale. Partono soffrendo i padroni di casa, come succede da inizio stagione, con Agrigento che con James e Easley prova a scappare ma con le triple di Neri prima e Querci poi l’Orlandina torna a un solo possesso di svantaggio. A circa due minuti dalla fine del primo quarto, Johnson imbeccato da Bellan realizza da sotto subendo fallo, gioco da 3 punti che permette il sorpasso da parte degli orlandini, che chiudono sul +6  (22-16). Il secondo quarto non si apre in maniera entusiasmante complici le innumerevoli palle perse e gli attacchi abbastanza confusi con l’Orlandina che tiene il vantaggio, ma gli ospiti si fanno sotto con due triple di Morosini e con i canestri di Pepe grazie ai quali riescono a recuperare lo svantaggio e chiudere il quarto in totale parità (32-32). Il secondo tempo si apre con il duello tra i due americani e uomini chiave delle due squadre : Johnson e James, ad ogni canestro di uno risponde l’altro, il secondo grazie all’aiuto di Pepe e Easley porta i suoi in vantaggio di 5 punti all’ultimo intervallo (50-55).Nell’ultimo quarto di gioco, in linea con tutto il resto del match, le due squadre duellano in maniera molto fisica, rispondono colpo su colpo agli attacchi degli avversari ma perdono anche molti palloni, la gara resta sempre in bilico, a metà quarto James (miglior realizzatore della Fortitudo) commette il quinto fallo e deve lasciare il campo, ma i suoi compagni riescono a sopperire al meglio alla sua assenza e grazie alla tripla di Chiarastella va sul +8, vantaggio che permette agli ospiti di portare a casa il derby.

ORLANDINA: Galipò 3, Johnson 23-16 rb , Mobio 0 ,Querci 11,Ani 1, Triassi ne, Bellan 15 ,Neri 3,Donda 3, Klanskis ne

AGRIGENTO: Rotondo 0,Cuffaro ne, De Nicolao 0,Fontana 1,Chiarastella 9,Ambrosin 12,James 20 ,Moretti 2,Pepe 7,Easley 17-12rb