fbpx

Hardy core ‘ngrato! 35 punti contro la sua Pistoia, Barcellona è in testa

La Sigma Barcellona espugna, ed è la prima in stagione a riuscirci, il PalaCarrara di Pistoia per 97-103 e la raggiunge in testa alla classifica del campionato di LegaDue, in attesa di sapere cosa farà la NoviPiù Casale Monferrato.

Prima sconfitta stagione per gli uomini di Paolo Moretti al termine di una partita straordinaria che i pistoiesi hanno anche comandato portando il proprio vantaggio ben oltre la doppia cifra. Non voleva saperne di

uscire fuori dai giochi, però, la squadra siciliana che si è affidata ad uno straordinario Dwight Hardy per restare in partita nel miglior momento di Pistoia e per recuperare lo svantaggio una volta rientrati dagli spogliatoi. Una partita vinta grazie alla maggior profondità e qualità del roster del presidente Bonina che ha potuto fare affidamento su anche su giocatori del calibro di Craig Callahan (25 punti e 8 rimbalzi) e di Taurean Green (19 punti, molti dei quali a partire dal 37′). Strepitosa anche la prestazione di Antonio Graves (23) ma la palma di MVP non può non essere affidata al grande ex di turno, quel Dwight Hardy protagonista di una partita totalmente insensata e fuori da ogni logica. 35 punti, 8 falli subiti, 4 rimbalzi, 3 palle recuperate e 7 assist in 44′ per un totale di 39 di valutazione.

Cronaca
Avvio veloce tra le due formazioni che tentano di aggredire rispettivamente l’avversario. Pistoia da fuori riesce a portarsi sul 7-2 ma gli ospiti sono lesti e con un parziale di 8-0 ribaltano la situazione e al 5′ conducono 7-10. A Barcellona manca qualcosa per allungare il suo vantaggio ed accusa la forza di Pistoia che recupera ben presto lo svantaggio e sfoggia una gran pallacanestro che le permette di scappar via, oltre la doppia cifra di vantaggio, sul 26-15 al 12′. Cittadini desta i suoi ma un nuovo parziale di 8-0, siglato Hicks-Graves-Cortese, spara i padroni di casa sul 31-19 al 16′. Un clamoroso Hardy è il solo in grado di creare scompiglio nella difesa di Barcellona ma all’intervallo il vantaggio di Pistoia è ancora di 10 punti, 43-33.

Barcellona torna in campo con una maggiore intensità ma rischia di compromettere tutto con il quarto fallo commesso da Alessandro Cittadini e il tecnico a Taurean Green. I siciliani, però, non accusano il colpo ma iniziano a giocare ancora meglio e con la tripla in transizione di Hardy si porta sul 53-47 al 26′ costringendo Moretti al timeout. Toppo ci mette una pezza ma la Sigma prosegue con la sua rimonta e con i colpi di biliardo di Thomas e Hardy trova addirittura il pareggio al 29′ impattando a quota 57. Nel miglior momento della Sigma, i padroni di casa riescono però a trovare la forza di reagire e con la bomba di Graves e il canestro da sotto di capitan Toppo si riportano in controllo della partita (77-71) al 35′. Saccaggi piazza la tripla dell’80-72 ma un Green appena rientrato sul parquet da ancora speranze ai suoi con una gran tripla. Galanda manda a bersaglio un tiro da due ma ancora Green e poi Callahan permettono a Barcellona di pareggiare ancora i conti a 29” dalla fine portando il punteggio sul 90 pari. Pistoia non trova il canestro ed è over-time.

I siciliani perdono ben presto Cittadini, a causa del suo 5° fallo, ma continuano a imporre il proprio splendido gioco e prima Hardy con un canestro spettacolare in contropiede e poi (ancora) Callahan portano Barcellona in avanti per 94-99. Pistoia ci crede fino alla fine ma sono i siciliani a portare a casa una vittoria fondamentale per l’economia del campionato.

Giorgio Tesi Group Pistoia vs Sigma Barcellona 97-103 dts (21-15, 43-33, 63-61, 90-90, 7-13)

Pistoia: Chetoni ne, Grillini ne, Meini 9, Toppo 13, Borra, Galanda 18, Hicks 17, Cortese 9, Colombo ne, Saccaggi 8, Rullo, Graves 23; All. Moretti
Barcellona: Cittadini 5, Crisafulli ne, Thomas 8, Hardy 35, Green 19, Bucci, Callahan 25, Mocavero 6, Eliantonio, Giuri 5, Coviello ne; All. Perdichizzi

BasketItaly.it – Riproduzione Riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *