Home A2 A2 - Girone Ovest Bologna visita Verona, l’Aquila vuol continuare a volare

Bologna visita Verona, l’Aquila vuol continuare a volare

0

Tezenis Verona-BiancoBlù Bologna gara di cartello della 7.a giornata del campionato Eurobet LegaDue con i padroni di casa, chi l’avrebbe mai detto, costretti alla vittoria per accorciare la distanza dai bolognesi attualmente in testa alla classifica, insieme alla Tesi Group Pistoia, e sempre vincenti nelle precedenti cinque gare di campionato. La BiancoBlù Bologna, come si diceva, guida il campionato con 10 punti in cascina in virtù delle vittorie, in ordine, a Casale Monferrato, con Capo d’Orlando, a Jesi, Pistoia e Trento. Un cammino che lasciata a bocca aperta considerato la qualità degli avversari messi al tappeto considerati gli obiettivi stagionali fissati con un roster giovanissimo ma che, grazie allo splendido lavoro di coach Salieri, gira che è una meraviglia. Il capitano Andrea Pecile è il leader della squadra, veloce e capace di trovare il fondo della retina da diverse posizioni del campo, oltre ad esserne il miglior realizzatore con ben 17 punti di media. Una squadra che, comunque, porta abitualmente ben quattro uomini in doppia cifra a prova della diffusa pericolosità dal perimetro e dall’interno. Seguono, infatti, con 12 punti di media l’americano Harris e il giovane playmaker David Cournooh, completando un pacchetto esterni a dir poco efficiente, mentre Donato Cutolo fa sentire il suo contributo sotto canestro con un importante 14.5 punti e 5 rimbalzi. Meno propositivo dal punto di vista realizzativo, ma un punto di riferimento per gli attacchi bolognesi, è il pivot americano (classe ’89) William Mosley. Per lui ci sono 4.6 punti e 7 rimbalzi di media.

Anche se dilaniata dagli infortuni la Tezenis Verona l’avvio di stagione della Tezenis non è stato altrettanto positivo. La squadra di coach Alessandro Ramagli, infatti, non è mai riuscire a vincere lontano dal PalaOlimpia di Verona, trovando la sconfitta a Napoli, a Pistoia e Brescia, costruendo i suoi sei punti in classifica grazie alle vittorie Jesi, Barcellona e Capo d’Orlando. Quello con Bologna sarà un test fondamentale per mantenere ancora inviolato il PalaOlimpia contro una squadra che gioca con una spregiudicatezza e spensieratezza invidiabile. Non sarà della partita Matteo Frassineti, la società considerato il recupero di Gabriele Ganeto, non ha esercitato l’opzione per rinnovargli il contratto sottoscritto due mesi fa. Tranne l’interrogativo che arieggia ancora intorno a Ganeto coach Ramagli potrà fare affidamento su tutto il suo collettivo con Chessa eWestbrook capocannonieri con poco più di 13 punti a gara. Immediatamente dopo si piazza Ghersetti con 11.2 punti e l’ex Jesino (ancora non lo stesso della scorsa stagione) McConnell con 9 punti e 3.2 assist. Inscenerà uno scontro spettacolare, a suon di schiacciate e stoppate, con Mosley il nigeriano pivot della Tezenis Lawal. Scontro da due dei migliori pivot del campionato, il primo è il miglior stoppatore della competizione mentre il secondo domina la classifica dei rimbalzi conquistati con una media di ben 12.6

La partita è in programma domenica 18 novembre alle ore 18:15 presso il PalaOlimpia di Verona. Sarà possibile seguire la partita grazie alla diretta streaming sul sito della legaduebasket.it oppure su sportube4. Arbitreranno la gara i signori: Andrea Masi, Denis Quarta e Calogero Cappello.

Importante ricordare, inoltre che la settima giornata di Legadue-Eurobet sarà aperta da un momento di grande importanza sociale e di forte emotività: verrà ricordata la Giornata Mondiale ONU in Ricordo delle Vittime della Strada. Le squadre scenderanno in campo insieme ai piccoli cestisti, i giovani del futuro, indossando le magliette  con la scritta “Associazione Familiari e Vittime della strada con Legadue: Precedenza alla vita – Giornata mondiale del Ricordodelle Vititme della Strada” ed esponendo uno striscione che reciterà: “Fermiamo insieme .la strage stradale- La distrazione nel giuoco può fartti perdere la partita, sulla strada può trasformarti in un criminale: pensaci!”

BasketItaly.it – Riproduzione Riservata