fbpx

A2 Ovest – Scafati passa 83-76 al PalaEstra contro una commovente Siena

(foto Mens Sana 1871)

Eroica e commovente la On Sharing Mens Sana vista quest’oggi al PalaEstra: in mezzo alla tempesta, con un roster ridotto all’osso dopo le partenze di Morais, Pacher, Prandin e Marino e pieno di giovani, tiene testa fino all’ultimo a Scafati, che riesce ad avere la meglio solo nel finalissimo per 83-76, grazie alle giocate di un super Thomas: una delle migliori prestazioni stagionali di Siena (grandi prove individuali di Lupusor, Sanguinetti e Ranuzzi), che esce tra gli applausi del pubblico per l’orgoglio e l’attaccamento alla maglia dimostrato. La situazione rimane in ogni caso tesa e critica: i tifosi della Brigata Biancoverde hanno contestato duramente la società (“O noi o voi” “Via i Macchi dalla Mens Sana” gli striscioni esposti) abbandonando polemicamente il palazzetto verso il terzo quarto di gioco, mentre il dg Filippo Macchi nella notte ha diffuso un comunicato minacciando querele contro i detrattori.

LA PARTITA – 2-2 iniziale con i canestri di Thomas e Del Debbio. Gli ospiti subito in fuga con Ammannato e le triple di Romeo e Rossato (2-10 dopo 3’30”). Dopo il time out di coach Moretti, è ancora Romeo a piazzare una bomba. Risponde dai 6.75 capitan Ranuzzi. Goodwin schiaccia il 15-5 per gli ospiti. Thomas colpisce in jumper e Sanguinetti spara dalla lunga distanza (8-17 dopo 6′). Radonjic arriva al ferro in penetrazione e Cepic firma la bomba del 13-17 dopo 8′. La ON Sharing completa la rimonta con la tripla di Ceccarelli e un gioco da tre punti di Lupusor (fallo e canestro subito). Nell’ultima azione del primo quarto, Thomas trova il pareggio (19-19).

Sanguinetti in lay up e Goodwin da rimbalzo d’attacco: partita in perfetta parità, prima della schiacciata di Ammannato che riporta in vantaggio la Givova. Break 6-0 Mens Sana grazie a Lupusor e a quattro punti consecutivi di Ranuzzi (27-23). Con Ammannato e Rossato, punteggio sul 27-28 dopo 15′. Contro sorpasso dei padroni di casa, con quattro punti di Lupusor (31-28). Rossato segna dalla media; Sanguinetti e Contento in botta e risposta dai 6.75. Pavicevic è preciso con i liberi del 34-35 Scafati. Vanno a canestro Lupusor, Rossato e poi Contento. Sanguinetti inventa un altro jumper e Contento capitalizza dalla lunetta per il 38-41. Anche metà partita si chiude in parità, con la tripla di Sanguinetti (41-41).

6-0 Scafati ad inizio terzo quarto, con i canestri di Ammannato, Rossato e Thomas. Del Debbio su assist di Ranuzzi e Lupusor da tre: la ON Sharing c’è. Goodwin schiaccia e porta “via” il canestro, Sanguinetti con il libero del tecnico e in penetrazione per il -1. Passera segna da tre, ma anche Lupusor non è da meno (52-53 al 27′). Mette di nuovo la testa avanti la Mens Sana con Ranuzzi in penetrazione. Romeo inventa un gran canestro a centro area. Ranuzzi e Pavicevic: Scafati ancora a +1. All’ultimo secondo Sanguinetti firma ancora un gran jumper, per il 58-57 della ON Sharing a fine terzo quarto.

Ultimi 10′: Romeo è preciso ai liberi e Lupusor segna 5 punti consecutivi per il 63-59 al 33′. Thomas firma due bombe; nel mezzo un bel lay up di Radonjic (65-65). Goodwin per il +2 Scafati, sorpasso di Sanguinetti dai 6.75. Goodwin e Thomas: Scafati scappa sul 68-71 al 36′. Cepic arriva al ferro in penetrazione per il -1. Ma Thomas arma ancora la mano da tre e Goodwin segna i liberi del 70-76.

Ranuzzi non molla e appoggia al vetro il -4. Goodwin fa però la voce grossa spalle a canestro per il 72-78 a 2′ dal termine. A nulla valgono i liberi di Sanguinetti: Romeo porta a casa un canestro e fallo. Ranuzzi ancora per il -5 a 1′. Ma con Thomas Scafati porta a casa il match col punteggio finale di 76-83.

ON SHARING MENS SANA SIENA-GIVOVA SCAFATI 76-83 (19-19, 41-41, 58-57)

ON SHARING MENS SANA: Di Domenico, Monnecchi, Lupusor 22, Radonjic 4, Ranuzzi 15, Del Debbio 4, Cepic 5, Ceccarelli 3, Ricciardelli, Sanguinetti 23. All. Moretti

GIVOVA SCAFATI: Goodwin 14, Passera 3, Romeo 13, Contento 7, Ammannato 8, Pavicevic 5, Rossato 12, Solazzi, Thomas 21, Esposito. All. Lardo

ARBITRI: Gagliardi, Pazzaglia, Lestingi.

TIRI LIBERI: Siena 6/8, Scafati 16/22.

TIRI DA DUE: Siena 20/36, Scafati 20/34.

TIRI DA TRE: Siena 10/30, Scafati 9/23.

RIMBALZI: Siena 23 (15/8), Scafati 41 (28/13).

USCITI 5 FALLI: Cepic.

SPETTATORI: 1593.