fbpx

A2 Gold – Jesi alla caccia del “poker” di successi, ai danni di una Napoli con la sindrome da trasferta

 Givova NapoliDodicesima giornata della A2 Gold e posticipo serale al lunedì per una Fileni Jesi in piena fiducia. Reduci da un tris di successi consecutivi, con l’ultimo clamoroso ottenuto in casa della capolista Verona, i marchigiani vogliono infilare il poker imponendosi sulla Givova Flor do Cafè Napoli, prossima avversaria. Quaranta minuti contraddistinti da un’intensa difesa, quelli disputati dai marchigiani sul parquet degli scaligeri, con il trio Elliott, Miller e Maggioli a dettare legge in attacco. L’obiettivo dichiarato da coach Lasi è di rivedere contro Napoli la stessa energia messa in campo sette giorni fa al PalaOlimpia di Verona.
Sull’altra sponda del fiume la Givova Flor do Cafè è sempre alle prese con il suo mal di trasferta. La casella delle vittorie lontano dal PalaBarbuto è ancora desolatamente vuota e il ruolino di marcia complessivo recita un mesto 4-7, con una sola vittoria nelle ultime cinque gare disputate. Davvero troppo poco per una squadra partita con ambizione di vertice, considerato anche che due dei quattro successi sono stati ottenuti ai danni di Forlì e Veroli. Si predica calma e lavoro ma, intanto, più di un terzo della stagione è alle spalle. Il tempo passa e non si intravedono consistenti segnali di miglioramento. Gli azzurri mancano di continuità durante i quaranta minuti. Troppi frequenti i black out nei quali incappano, pagati al prezzo di rimonte subite, come avvenuto ad Agrigento e Casalpusterlengo, o di allunghi avversari non più ribaltati. Davvero paradossale poi che una squadra con un pacchetto lunghi composto da Brkic, Brooks, Allegretti e Metreveli, riconosciuto dagli addetti ai lavori come il migliore della categoria, riesca ad imporsi a rimbalzo solo occasionalmente.
Intanto la settimana dei partenopei è trascorsa tra nuove ombre di problemi economici, smentiti dalla società con una nota pubblicata ieri.
«In riferimento ad alcune notizie apparse stamane sugli organi di stampa – si legge nella nota – l’Azzurro Napoli Basket, grazie alla proficua collaborazione in atto da tempo con il Comune di Napoli, rende noto di aver risolto le problematiche di natura esclusivamente burocratica che non avevano consentito ieri alla squadra di potersi allenare al PalaBarbuto. Pertanto, in vista della delicata trasferta di campionato in programma lunedì prossimo 15 dicembre contro la Fileni BPA Jesi, dopo aver sostenuto un allenamento presso il PalaCasoria, i giocatori dell’Azzurro Napoli Basket proseguiranno regolarmente sabato la preparazione sul parquet del PalaBarbuto. L’Azzurro Napoli Basket precisa inoltre di essere in regola con tutti i pagamenti e le varie scadenze federali».
Si gioca alle ore 20:00 di lunedì 15 dicembre al PalaTriccoli, la terna arbitrale sarà composta da Boscolo, Ceratto e Pierantozzi. Prima dell’inizio della partita Michele Maggioli verrà premiato come miglior giocatore del mese di novembre in A2 Gold.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *