Home A2 A2 - Girone Ovest A2 girone ovest: Roma sfida Agrigento per cercare conferme

A2 girone ovest: Roma sfida Agrigento per cercare conferme

0

a2-girone-ovestLa Unicusano Virtus Roma inaugurerà la nuova stagione in una avvincente gara casalinga contro la Moncada Agrigento in programma domenica 2 ottobre.
Contrariamente a quanto previsto da calendario, il match verrà disputato alle 17.30 a causa della partita di calcio tra Roma e Inter delle 20.45 allo stadio Olimpico.
L’incontro si preannuncia dai ritmi bollenti in quanto vede fronteggiarsi due franchigie con tanta volontà di riscatto. Roma, dopo un’estate non certo semplice, è riuscita ad allestire una formazione piuttosto competitiva che, sotto la guida si un coach come Corbani, può senz’altro aspirare a ribaltare i deludenti risultati della stagione passata lasciandosi alle spalle un capitolo buio della sua invidiabile storia agonistica. Agrigento, invece, qualificata alla fase playoff la scorsa stagione, punta a replicare i fiorenti risultati dell’ottima annata conclusa partendo con una bella vittoria in trasferta che potrebbe essere la giusta conferma per una formazione solida come quella sicula.
A tavolino l’incontro vede come grande favorita Agrigento vista la riconferma di quasi tutto lo storico roster e dell’allenatore Ciani con l’inserimento di due americani di spessore ed energia come Buford e Bell-Holter. Sicuramente meno affiatata e disinvolta potrebbe apparire la squadra romana rimaneggiata nella quasi totalità, tuttavia non va sottovalutata la straordinaria capacità di coach Corbani di creare subito grande coinvolgimento nei gruppi da lui gestiti facendo emergere le doti di ogni singolo giocatore in favore del team.
Corbani potrà avvalersi dei nuovi innesti del play italoamericano Anthony Raffa e del pivot rookie Brown oltre che dell’esperienza di giocatori nostrani come Chessa, Sandri e Landi per cercare di impostare l’incontro su un gioco veloce e caratterizzato dall’imprevidibilità.
Coach Ciani farà sicuramente leva sulla stabilità del suo gruppo per gestire al meglio le nuove risorse offerte da un duo americano dalle grande potenzialità.

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata