fbpx

A2 girone Ovest: Il BiellaForum saluta la capolista. 89 a 80 con Treviglio

niccolo-de-vico-biella-2016-10-16

Con 40 di puro entusiasmo, Biella si congeda dal Forum con una partita da vera specialista conclusa sul punteggio di 89 a 80 contro una “tostissima” Treviglio.
Un match sofferto per la capolista vissuto punto a punto, in cui gli avversari hanno quasi sempre condotto i giochi, e stabilita negli ultimi 4 minuti.
Un Angelico totalmente revisionata nella tipologia di gioco a cui aveva abituato il suo pubblico nelle partite precedenti disputate al Forum in cui la fuga dei padroni di casa avveniva già nei primi quarti.
Lo starting five vede scendere sul parquet De Vico, Venuto, Ferguson, Hall, Tessitori per Biella e Sorokas, Marino, Sollazzo, Marini e Rossi per Treviglio.
Treviglio si impone da subito con un gioco più pulito ed un’ineccepibile circolazione di palla che porta a conclusioni facili dall’area. Nonostante Biella tenti di restare a contatto con un’ottima prestazione di Hall, dominatore sotto le plance, i bergamaschi riescono a chiudere la frazione in vantaggio di 8 lunghezze.
Al rientro sul parquet, Biella riesce a riequilibrare le sorti e, trainata da un ritrovato Ferguson, si porta, punto a punto, all’ultimo minuto del quarto. Un tiro da centrocampo di Cesana a fil di sirena rimette gli avversari al comando con il punteggio di 45 a 49.
Al rientro dopo la pausa lunga, la situazione pare nettamente statica con pochi punti da entrambe le parti ed una Biella che non riesce a sfruttare al meglio le tante possibilità che le si presentano. Con un Ferguson molto spesso “tiratore a salve” e una palla troppo ferma nelle mani, l’Angelico termina il periodo con un parziale di 12 a 11 che non rappresenta, certo, la svolta decisiva di cui il team necessita per portarsi al comando. La frazione si conclude nuovamente con una tripla bergamasca allo scadere di Sollazzo.
La gara prosegue sui binari dell’equilibrio fino a 4 minuti dalla fine del match con una Biella già in bonus che sembra presagire nulla di buono per i ragazzi di coach Carrea.
Con quattro triple d’autore pesantissime di un immarcabile Venuto, tuttavia, i padroni di casa conquistano il tanto agognato sorpasso. I rossoblu entrano in una vera e propria “trans agonistica” coronata da una favolosa tripla del capitano ed una schiacciata a 180° di Udom che sigillano un +8 di vera poesia. Treviglio prova a riallacciare subito la presa ma ogni tentativo sembra vano.
L’incontro termina sul punteggio di 89 a 80 con un Forum in visibilio.
Un continuo tira e molla tra le due formazioni ha dato vita ad una partita di grande intensità.
Biella ha dimostrato di saper approfittare al meglio dell’unico momento di “defaillance” degli avversari, in cui Treviglio ha smesso di giocare di squadra e di far circolare il pallone, per mettere la freccia del sorpasso e far assaporare “la grinta biellese” che li ha messi a tappeto.
MVP Venuto, che dopo 3 quarti silenti, si erge a condottiero della sua truppa e, con 13 punti e 6 assist, conduce letteralmente i suoi alla vittoria.
Top scorer dell’incontro Sollazzo con 21 a tabellino.

Angelico Biella: Ferguson 20, Hall 9, Massone, Venuto 13, Pollone, De Vico 19(cap.), Udom 15, Wheatle 2, Rattalino, Tessitori 11.
All: Michele Carrea.
Remer Treviglio: Cesana 9, Pecchia, Dessì, Sorokas 14, Marino 8, Marini 14, Mezzanotte, Genovese, Rossi 14, Nwohuocha, Sollazzo 21. All: Vertemati.
Biella-Treviglio: 89-80
Parziali: 22-30, 23-19, 12-11, 32-20
Punti Quintetto: Biella: 72; Treviglio: 71;
Panchina: Biella: 17; Treviglio: 9;
Rimbalzi: Biella: 38; Treviglio: 36;
Assist: Biella:15; Treviglio: 12;
Palle Recuperate: Biella: 7; Treviglio: 5;
Palle perse: Biella: 10; Treviglio: 12;
Tiri da 3: Biella: 50%; Treviglio: 24%;
Tiri da 2: Biella: 46%; Treviglio: 52%;
Tiri Liberi: Biella: 65%; Treviglio: 89%.
© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *