A2 girone Ovest: Biella tenta il “colpaccio” contro Legnano. Riuscirà a diventare la capolista solitaria?

carl-wheatle-biella-2016-10-23

Ai piedi del Mucrone fervono i preparativi per la Super-sfida di domenica, palla a due ore 18, che vedrà affrontarsi le due teste di serie del girone Ovest del campionato di A2, Pallacanestro Biella e Legnano Basket, e che incoronerà, per la prima volta dopo 9 turni di gare, una capolista solitaria.
Biella si troverà a dover affrontare il delicatissimo match privo di un giocatore di rilievo come Mattia Udom che verrà, precauzionalmente, tenuto a riposo a causa di una distrazione al muscolo adduttore lungo della coscia sinistra occorso venerdì scorso durante la sfida con Tortona.
Coach Carrea e i suoi ragazzi, scongiurata l’imbattibilità casalinga dei bianconeri, dovranno rivedere molti dettagli per poter affrontare al meglio una compagine imprevedibile come quella di Legnano che, anche nei momenti più bui, ha saputo far apparire dal cilindro prestazioni sorprendenti contro squadre decisamente più equipaggiate sia dal punto di vista fisico che tecnico.
Sicuramente i rossoblu non potranno concedersi periodi di blackout come quelli intercorsi contro Tortona e dovrà impugnare da subito le redini della gara mantenendo sempre ben salda la presa. Concentrazione e precisione dovranno essere portati e mantenuti ai massimi livelli per scoccare il colpo che la potrebbe portare ad essere la vera ed unica “regina” del girone.
Legnano, provenendo da una lunga serie di test positivi interrotti da un unico scivolone contro Tortona in trasferta, ha acquisito grande fiducia nei propri mezzi permettendo di compensare diverse carenze. Lo stesso coach Ferrari, infatti, ha ammesso ripetutamente di disporre sulla carta di un team non dotato di estremo talento ma in grado di garantire numerose rotazioni. Tutti i suoi uomini giocano con grande partecipazione emotiva magari commettendo diversi errori ma facendo tutto il possibile per aiutare la squadra e garantendo una importante presenza difensiva.
Questa grande grinta è emersa con prepotenza nell’ultimo match casalingo disputato da Legnano contro Roma. Una partita difficilissima in cui i ragazzi di Ferrari sono riusciti a riemergere da un baratro che li vedeva inseguire i romani per 14 punti ed a vincere al fotofinish.
Biella non dovrà assolutamente commettere l’errore di sottovalutare l’avversario se vorrà gestire al meglio la gara, mentre a Legnano spetterà il compito di mantenere più costanza durante tutto l’arco dei 40 minuti per non farsi travolgere dall’uragano rossoblu.

Angelico Biella: 3 Ferguson, 7 Hall, 12 Massone, 16 Venuto, 18 Pollone, 21 De Vico (cap.), 24 Wheatle, 27 Rattalino, 32 Tessitori.
All: Carrea.

Europromotion Legnano: 5 Navarini, 9 Maiocco, 10 Frassineti, 11 Rinke, 12 Palermo, 13 Martini, 15 Ihedioha, 18 Sacchettini, 20 Gastoldi, 30 Raivio, 42 Mosley, 43 Battilana. All: Ferrari
© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *