Home A2 A2 - Girone Ovest A2 girone ovest: Biella scivola anche con Barcellona sul 70 a 77

A2 girone ovest: Biella scivola anche con Barcellona sul 70 a 77

0

simone centanni, sigma barcellona

Domenica difficile per l’Angelico Pallacanestro Biella che manca la sua terza occasione di mettere a segno due punti importanti in classifica generale chiudendo il match contro Barcellona sul punteggio di 70 a 77.
Dopo un primo quarto disastroso, che ha visto i lanieri a segno dopo più di tre minuti di gioco (Della Torre da 3) e chiudere la frazione sull’11 a 21 con solo Pierich a dare carica, i ragazzi di coach Carrea hanno intrapreso la strada di un vertiginoso recupero portandosi, anche, in vantaggio ed allungare il gap nella parte iniziale del terzo periodo.

Purtroppo, pecca l’ancora scarsa esperienza nel gestire i possessi di squadra e la frenesia data dalla giovane età della maggior parte dei componenti, la cavalcata verso la vittoria si è arrestata precocemente al suon dei canestri di Centanni. Nonostante i biellesi abbiano cercato di restare incollati con le triple di Ferguson e la grinta di capitan Infante, la furia e la precisone al tiro degli avversari ha avuto la meglio portando il match a chiudersi sul 70 a 77.
Troppi gli errori al tiro e nella gestione della palla per i rossoblu con una, nuovamente, scarsa prestazione di uno dei giocatori che dovrebbe fare la differenza come Johns (5 rimbalzi ma 1 solo punto e 1 palla persa). Bene Ferguson (26 punti e 2 rimbalzi) e Pierich (16 punti), preziosi i rimbalzi di Infante (8) e De Vico (6).
Sul fronte gialloblu, grande difficoltà nell’innesto del nuovo elemento Ojo (solo 1 punto per lui ma 4 rimbalzi e due assist) e ottime risposte da capitan Capitanelli e da Migliori.
MVP dell’incontro Centanni con ben 29 punti al suo attivo.

Coach Maurizio Bartocci: “Siamo partiti bene, siamo riusciti a fare le cose che avevamo preparato in settimana, primo quarto bene e poi abbiamo subito il ritorno di Biella quando l’Angelico ha aumentato i suoi ritmi. Bravi a non smarrirci nei momenti decisivi. Centanni molto bravo per un giocatore che ha poca esperienza ho apprezzato molto la sua difesa su Ferguson”.
Coach Michele Carrea: “Partita indifendibile, la squadra ha avuto un approccio mentale sbagliato. Rispetto a Casale un grande passo indietro. Quando arrivano i momenti di pressione questa squadra si sgretola. Credo che quando l’approccio alla gara è questo le responsabilità dell’allenatore siano importanti. Simone Pierich, Venuto e anche Banti grandi prestazioni oggi ma non basta. Come tutte le catene di gioco troppi anelli mancanti, gli anelli mancanti sono sotto gli occhi di tutti, la squadra non è pronta a giocare con questo tipo di pressione. In questa settimana lavoreremo duramente, ognuno deve mettere in discussione un pezzo del suo. La buona notizia e che siamo solo alla terza e quindi c’è tempo per recuperare”.
Angelico Biella: Jones 1, Ferguson 26, Banti 4, La Torre 2, Infante 6, Grande 3, Venuto 5, Pollone n.e., De Vico 7, Rattalino n.e., Pierich 16. All.: Carrea.
La Briosa Barcellona: Varotta n.e., Centanni 29, Ojo 1, Fallucca 5, Loubeau 5, Capitanelli 10, Bianconi 3, Cefarelli 2, Migliori 16, Maccaferri 6. All.: Bartocci.
Biella-Barcellona: 70-77 (11-21, 21-13, 19-17, 19-26)
Punti Quintetto: Biella: 43; Barcellona: 58;
Panchina: Biella: 27; Barcellona: 19;
Rimbalzi: Biella: 30; Barcellona: 35 ;
Assist: Biella: 15; Barcellona: 10;
Palle Recuperate: Biella: 11; Barcellona: 2;
Palle perse: Biella: 17; Barcellona: 24;
Tiri da 3: Biella: 26%; Barcellona: 47%;
Tiri da 2: Biella: 51%; Barcellona: 53%;
Tiri Liberi: Biella: 90%; Barcellona: 75%.
© BasketItaly.it – Riproduzione riservata