A2 girone ovest: Biella irrefrenabile. Batte la capolista Roma 103-88

Ferguson, Biella, 10-16
Ferguson, Biella, 10-16

Una serata stratosferica per l’Angelico Pallacanestro Biella che, sostenuta da un BiellaForum gremito, riesce a fare crollare anche la capolista Roma con il risultato di 103 a 88.
Coach Carrea schiera Ferguson, Hall, De Vico, Tessitori, Venuto, Coach Corbani risponde con Brown, Raffa, Benetti, Sandri e Chessa.
Dopo due quarti decisamente equilibrati di grande spettacolo su entrambi i fronti, sono i lanieri , al rientro sul parquet dopo l’intervallo lungo, ad afferrare il timone della gara armata di una determinazione ed una grinta unici. Trainata da Ferguson e De Vico, l’Angelico spicca il volo e si fa artefice di una frazione al limite della perfezione con una devastante precisione dalla riga dei tre punti. Chiude il quarto con un gratificante e meritato vantaggio di 10 lunghezze.
Roma tenta di rimettersi in linea con un indomabile Brown, tuttavia, nonostante alcuni parziali favorevoli, sono sempre i rossoblu ad avere l’ultima parola ed allungare maggiormente il divario.
Chessa e compagni sono costretti ad alzare bandiera bianca con un inaspettato 103 a 88 scintillante sul tabellone. Quindici punti che lasciano un grande amaro in bocca ai ragazzi di Corbani che sono riusciti a giocare un buon basket evidentemente, però, non sufficiente ad arginare la fame di vittoria di una Biella “on fire”.
Un Angelico che conferma di essere un bimbo prodigio di questo girone in grado di estrarre, partita dopo partita, sempre nuovi assi dalle sue maniche.
I lanieri chiudono il match con ben 5 giocatori in doppia cifra ed un Ferguson MVP indiscusso con 35 punti ed un 7/9 dalla lunga distanza che merita un inchino.
Menzioni speciali per De Vico, a referto con 21 punti e 4 rimbalzi, e Hall, responsabile di una prestazione a rimbalzo di tutto rispetto ( 12 punti e 13 rimbalzi).
Ottimo l’apporto della panchina del solido Udom e del giovane Wheatle artefici rispettivamente di 11 e 6 punti.
Sul fronte giallo rosso, figurano altri cinque giocatori in doppia cifra con un’egregio Brown top scorer del suo team.

Angelico Biella: Ferguson 35, Hall 12, Massone 2, Venuto 3, Pollone, De Vico 21, Udom 11,  Wheatle 6, Rattalino, Tessitori 13.
All: Michele Carrea.
Unicusano Virtus Roma: Brown 19, Raffa 15, Benetti 7, Piccolo, Lentini, Maresca 13, Chessa 11, Sandri 12, Baldasso 1, Landi8, Vedovato 2. All: Corbani.

Parziali: 22-21, 45-39, 75-64.
Punti Quintetto: Biella:84 ; Roma: 64 ;
Panchina: Biella: 19; Roma: 7;
Rimbalzi: Biella: 33; Roma: 26;
Assist: Biella: 17; Roma: 12;
Palle Recuperate: Biella: 6; Roma: 6;
Palle perse: Biella: 11; Roma: 13;
Tiri da tre: Biella: 55%; Roma: 35%;
Tiri da due: Biella: 62%; Roma: 68%;
Tiri liberi: Biella: 70%, Roma: 67%;.

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *