A pochissimo dall’esordio con Forlì in LNP Gold per l’Azzurro Napoli Basket. Brkic:”Vogliamo conquistarci il pubblico napoletano”

Azzurro Napoli BasketFinalmente si parte, messa alle spalle la fase di pre-season ora si fa sul serio. Napoli finalmente ritrova il grande basket esordendo al PalaBarbuto contro Forli’. I ragazzi del presidente Maurizio Balbi sono pronti a stupire e fare entusiasmare il pubblico napoletano che si è mostrato già caldo nella gara di presentazione con il Basket Nord Barese. Coach Cavina ha lavorato bene con i suoi ed esordire con una vittoria sarebbe fondamentale. In casa romagnola dopo un pessimo precampionato , coach Galli spera in una reazione dei suoi nel momento in cui contano i due punti, la Fulgor Libertas Forli’ punta alla valorizzazione di giovani come Crow e Saccaggi ed alla consacrazione di Eliantonio mentre gli americani sono il centro Tyler Cain tra tre anni in Lettonia ( l’anno scorso dominante) e Jazz Ferguson neofita in Europa a l’anno scorso visto in Australia in seconda Lega. E’ chiaro che Napoli con i vari Weaver , Black, Brkic , Malaventura e company puo’ contare su un roster piu’ lungo ed esperto ma all’esordio tutto puo’ accadere e non si puo’ sottovalutare l’avversario. David Brkic intervenuto sulla radio ufficiale napoletana Radio Marte e’ carico:”Ansia per l’esordio? Per noi gocatori ogni anno è la stessa cosa. Quest’anno su Napoli c’è curiosità in tutto l’ambiente nazionale e sappiamo di avere addosso i riflettori di tutta Italia, soprattutto per quanto accaduto qui negli ultimi anni. Abbiamo voglia di scendere in campo dopo la preparazione ed il precampionato. Forlì squadra da non sottovalutare? In Legadue non si può sottovalutare nessuno. Ogni partita va presa con l’appiglio giusto. E’ una squadra che fa un gioco veloce, corri e tira, con molti giovani e bisogna tenere alta l’intensità durante tutta la gara. Sul pubblico di Napoli ho referenze positive dai molti amici giocatori che hanno già giocato qui. Sappiamo che sarà difficile conquistare un pubblico scottato dalle recenti delusioni. Vogliamo però far tornare i tifosi al PalaBarbuto perchè siamo coscienti che il nostro è un pubblico caldissimo e può essere il nostro sesto uomo in campo“.

BasketItaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *