La Virtus Bologna va a Ferrara con il dubbio Ndoja, Roderick guida gli estensi

Ennesimo derby emiliano-romagnolo nel girone Est della A2 con la Bondi Ferrara che ospita la Virtus Bologna per la quinta giornata di campionato. La squadra di Ramagli, dopo 3 superbe vittorie, è reduce dalla prima, inattesa , sconfitta nel derby con Ravenna. I bianconeri hanno l’obbligo di dimenticare la pesante debacle interna dell’ultima giornata su un campo difficile come quello di Ferrara che invece arriva da una bella vittoria in trasferta, all’overtime, su Mantova. La Cafè segafredo Bologna non arriva alla partita di domenica nel migliore dei modi. Klaudio Ndoja, che già nelle prime giornate di campionato ha avuto problemi di natura fisica, non si è allenato per l’intera settimana e quindi è in forte dubbio la sua presenza al Pala Hilton Pharma di Ferrara. Il giocatore italo-albanese deve ancora smaltire il problema alla caviglia che sta minando il suo rendimento di questa stagione in Virtus. Gli altri giocatori sono invece a disposizione di Coach Ramagli che dunque potrebbe dover riproporre le rotazioni delle prime due giornate quando Ndoja e Michelori erano entrambi out. La partita con Ravenna potrebbe essere stato solo un incidente di percorso se si tiene conto delle percentuali mostre della squadra ravennate e del fatto che il break che ha deciso la partita è stato siglato tutto nel terzo quarto in cui la Virtus, per la prima volta in stagione, è sembrata in completa balia dell’avversario. Ferrara si presenta invece al derby in salute e con un Roderick in piu’.L’americano, inizialmente squalificato per questa partita, sarà regolarmente in campo visto che la società estense ha vinto il ricorso e ha sostituito la squalifica dell’atleta con una sanzione pecunaria. Coach Trullo dunque potrà contare su tutto il suo roster e dovrebbe dunque schierare il solito quintetto con Moreno, Roderick, Cortese, Bowers e Pellegrino. Dalla panchina invece dovranno dare un’importante aiuto ai titolari Mastellari, Ibarra e Soloperto. I due americani della Bondi saranno gli osservati speciali, veri leader di una squadra che comunque ha il talento per fare un grande campionato come dimostra il fatto che, dopo 4 giornate di campionato, Ferara possiede il miglior attacco dell’intera categoria con 85.5 punti per partita. Si prevede il pubblico delle grandi occasioni al Palasport di Ferrara per una sfida che, in casa estense, è davvero molto sentita e che manca dal 2010 quando si giocava in serie A1. La Virtus occupa il primo posto in classifica con 6 punti seppur in coabitazione con Ravenna, Forli, Jesi, Treviso e Roseto. Ferrara segue a sole due lunghezze di distanza a 4 punti frutto delle 2 vittorie consecutive che hanno seguito le prime due di campionato perse rovinosamente. Si gioca come detto alle ore 18,00 al Pala Hilton Pharma di Ferrara. Arbitreranno l’incontri i signori Ursi, Yang Yao e Raimondo.

One Comment

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *