La Cafè Segafredo Bologna fa visita alla GSA APU Udine degli ex

Dopo la sosta dell’ultima settimana, inizia un vero e proprio tour de force per la Virtus Bologna che affronta domani nella gara valevole per la settima giornata del campionato di A2  la GSA APU Udine, inizio della partita fissato per l’insolito orario delle 19,30, con diretta Sky Sport. Ecco una delle novità importanti per gli appassionati della pallacanestro e del campionato di A2. Da questa settimana infatti saranno trasmesse sui canali Sky Sport due partite per turno di campionato, protagonista fissa la squadra bolognese che giocherà la sua gara in trasferta. La Virtus Cafè Segafredo Bologna, dopo il riposo dell’ultimo turno, con la gara saltata con Treviso che sarà recuperata in settimana, deve riprendere il cammino interrotto dalle due sconfitte consecutive arrivate in casa con Ravenna e quella suicida a Ferrara dove Bologna ha letteralmente gettato al vento i due punti. Lo farà contro una squadra in fiducia, che arriva da un convincente successo interno con Chieti e che detiene lo stesso punteggio in classifica delle V Nere. Sarà tralaltro una partita molto particolare anche a causa dei tanti ex in campo. La squadra di Ramagli sembrava poter recuperare Klaudio Ndoja per la gara di Udine ma il giocatore italo-albanese, dopo aver svolto allenamento con il gruppo giovedi, si è fermato ancora e Venerdi ha svolto lavoro differenziato. Le sue condizioni destano preoccupazioni e dunque sono alte le possibilità che non potrà essere della partita.  Sembra recuperato invece Spizzichini che lamentava un problema al polso ma che ieri è tornato a fare allenamento in gruppo. Umeh e Lawson, insieme all’apporto importante di Rosselli, Spissu, Michelori e i tanti giovani Virtus dovranno fornire l’apporto per espugnare il difficile campo di Cividale del Friuli. Il problema Ndoja cresce di importanza se si pensa che la Virtus sarà impegnata anche nel turno di recupero con Treviso mercoledi 16 novembre in una partita di altri tempi e davvero importante per il prosieguo del campionato. Udine come detto vive un buon momento di forma. La squadra friuliana, allenata dall’Ex Lino Lardo, sta disputando un ottimo campionato, il primo di A2 dopo la promozione. Non è la storica società della Snaidero, con la quale si sono disputate grandissime sfide anche in Serie A1, ma la nuova proprietà sembra voler fare le cose sul serio come testimonia l’ingaggio di un grandissimo ex come Allan Ray, a Bologna in piu’ stagioni. Proprio Ray, nonostante le percentuali al tiro non siano esaltanti, sta viaggiando a 20 punti di media e, nonostante l’episodio di Roseto, in cui è stato espulso dopo un battibecco con la tifoseria abruzzese, sta dando il contributo per cui è stato ingaggiato. L’altro straniero della squadra è Stan Okoye, solida ala l’anno scorso tra Matera e Trapani. Molto importante anche il gruppo italiani che mixa gioventu’ ed esperienza. Andrea Traini, Michele Ferrari, Riccardo Truccolo, Riccardo Castelli, Matteo Nobile  insieme a Gino Cuccarolo, altissimo pivot proveniente proprio dalla Virtus, ed agli esperti Joel Zacchetti e Manuel Vanuzzo, completano una squadra davvero interessante che può disputare un campionato di ottimo livello. Si gioca al PalaSport di Cividale del Friuli, ore 19,30, Diretta Sky Sport. Arbitreranno l’incontro i signori  Pepponi, Radaelli ed Ascione.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *