A2 Girone Est – Roseto vs Imola: spartiacque importante per il campionato

Presto per fare già delle previsioni sul prosieguo del campionato, ma la gara di 14560614395 19099b9e02 ndomani sera tra Roseto e Imola potrebbe rappresentare uno spartiacque notevole per entrambe le compagini, soprattutto per quella abruzzese, che viene da due vittorie consecutive.

Gli Sharks, come già detto, arrivano dai bei successi contro Brescia e Mantova, con lo spogliatoio carico a mille e pronto ad esplodere in caso di nuova vittoria: ritrovare poi il catino del PalaMaggetti è vitale per tutto il roster, e per una squadra che ha come obiettivo la salvezza vincere tra le mura amiche significa molto. Nota negativa, invece, i numerosi problemi d’infortunio: Allen ancora ai box (dovrebbe riprendere in settimana ad allenarsi), Marulli è sempre tormentato da una fastidiosissima periostite, mentre l’ultimo per ordine di tempo è l’infortunio al play campano Izzo, e i cui tempi di recupero dovrebbero essere un po’ più lunghi.

Gli ospiti, d’altro canto, hanno inanellato tre successi su quattro, issandosi tra le prime del girone e puntando ancora sul sempreverde Patricio Prato, probabilmente il miglior sesto uomo del campionato fino ad ora: roster al completo per coach Ticchi, che potrà contare su tutti gli effettivi, sperando di recuperare al meglio la verve offensiva di Maggioli, apparso un po’ sottotono nelle ultime uscite.

ROSETO

Jacopo Borra (giocatore) –“La squadra sta migliorando sempre di più, come dimostrano i recenti risultati ottenuti. Non si battono per caso due forti squadre come Brescia e Mantova, questo vuol dire che siamo un gruppo di giocatori validi, che meritano gli elogi ottenuti. Ora però è vietato fermarsi qui, vogliamo vincere anche con Imola, che è senz’altro un avversario tosto”. 

IMOLA

Giampiero Ticchi (allenatore) –“Come ha dichiarato Norman (Hassan ndr.) dopo la partita di domenica la settimana che segue la vittoria è sicuramente più sorridente. Questo non vuol dire non allenarsi con grande serietà e impegno, e credo che così sia stato, e anche la amichevole con la Fortitudo ci ha dato buoni segnali. Andiamo a Roseto di lunedì, in un orario diverso dal solito che non è abituale per noi. Considero Roseto una squadra molto forte, ben attrezzata, ha vinto due partite importanti, e inoltre hanno Weaver che è uno degli americani più forti del nostro campionato. Anche loro hanno mantenuto cinque elementi della passata stagione, cosa che va sicuramente incontro alle esigenze dell’allenatore che può lavorare con più facilità”.

Domani ore 20, PalaMaggetti di Roseto degli Abruzzi;  diretta streaming su LNP TV.

Basketitaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *