“A2 Girone Est” – Il preview della 2^ giornata

Secondo turno in programma per il campionato di A2-Est, sempre più entusiasmante e 14560614395 19099b9e02 nspettacolare. L’ultima giornata, giocata domenica scorsa, è stata ricca di tantissimi colpi di scena, con molte gare chiuse nei finali: esordio per Fortitudo Bologna e Mantova, dopo il rinvio del match di sei giorni fa (si recupererà il 14 ottobre), e proprio i mantovani apriranno la giornata questa sera alle ore 19.00 contro Trieste, in diretta su Sky Sport 3.

Dinamica Generale che sfiderà i ragazzi di Dalmasson nell’anticipo del sabato: roster importante quello lombardo, con Martelossi come capo allenatore, che ha nel duo Gergati-Ndoja un asse temibilissimo ed esperto, dall’altra parte i triestini , dopo la brutta sconfitta con Verona, tenteranno il tutto per tutto per conquistare i due punti al PalaBam.

Domenica le altre sette gare: da tenere d’occhio i match a Imola, Jesi e Verona. L’Andrea Costa vuole continuare su quanto buono fatto nel match di Ravenna, puntando come sempre su Maggioli e Anderson; esordio per gli ospiti, ovvero la Fortitudo Bologna di coach Boniciolli, probabilmente la piazza più calda dell’intera A2, e che vorrà ritagliarsi uno spazio importante nella stagione. Occhio all’esterno Flowers.

A Jesi già sfida che può valere tanto  tra i marchigiani e Ravenna: i padroni di casa vogliono centrare la prima vittoria della stagione, sperando di recuperare Janelidze al meglio; gli ospiti, invece, vengono dalla brutta sconfitta casalinga contro Ferrara, arrivata in malo modo e punteranno decisamente sul duo Deloach-Smith.

Verona ospita Roseto, dove roster alla mano non ci dovrebbe essere gara, contando anche il momento infortuni degli abruzzesi, dove saranno probabilmente fuori Ferraro e Borra e con Weaver non al meglio per problemi alla schiena, mentre gli scaligeri vengono dal confortante exploit di Trieste e vogliono assolutamente allungare in classifica.

Al PalaVerde la De’Longhi Treviso riceve Recanati: trevigiani col morale alle stelle dopo la vittoriosa trasferta di Roseto e con un Powell a questi livelli si può sognare, per gli ospiti ricaricare le pile e tentare il tutto per tutto, ricordandosi del match dell’anno scorso, quando proprio i marchigiani espugnarono il parquet veneto. Bella la sfida tra Corbett e Gibson.

Brescia ospiterà Matera nella tipica gara di “Davide contro Golia”, anche se i lucani hanno vinto la prima contro  Treviglio , mettendo in mostra un grande Okoye, ma la differenza tra i due roster è abissale e solo un evento eccezionale potrebbe fare cadere la vittoria nelle mani degli ospiti.

Chiudono la giornata i match di Ferrara e Treviglio. Al PalaMit2B i padroni di casa della Bondi sfideranno Legnano, in una gara che potrebbe rivelarsi molto interessante, soprattutto a livello offensivo, ed infatti occhio alla sfida nella sfida tra Rush e Raivio; il PalaFacchetti sarà il teatro della gara tra Treviglio e Chieti, dove la Remer farà di tutto per centrare la prima “W” della stagione, contro gli abruzzesi che saranno privi di Ty Abbott e chissà per quanto tempo (arriva Casini ? ).

Basketitaly.it – Riproduzione Riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *