A2 Girone Est – Daniel si prende la Fortitudo: i due punti vanno a Bologna!

14560614395 19099b9e02 n

Il derby della fratellanza tra la Fortitudo e gli Sharks se lo aggiudica proprio Bologna padrone di casa, battendo gli abruzzesi con il punteggio di 73-65,  in una gara sempre sul filo dell’equilibrio, dove però la maggiore lucidità bolognese ha avuto la meglio nel finale.

Sale così a sei punti, seconda vittoria di fila, la squadra  di coach Boniciolli, mentre gli Sharks rimangono a quota 4, al secondo stop consecutivo, anche se come nel match contro Imola da recriminare c’è molto, soprattutto per alcune scelte nel finale.

Roseto non ne ha avuto veramente più, specialmente nell’ultimo quarto, dove Allen è stato quasi abulico (al rientro comunque dopo due settimane di stop), seppur con 9 punti a referto, Weaver benissimo nei primi venti minuti con 15 punti ma scomparso negli ultimi 6/7 di gara e un Bryan evanescente, dove il suo diretto avversario Daniel nelle battute finali ha preso il sopravvento sotto le plance.

Grande gara per i padroni di casa nell’ultimo parziale, su tutti l’ex Varese Ed Daniel, a segno con 7 punti nel finale, dando una grossissima mano ai suoi,  ben coadiuvato dal solito Flowers  e Candi, il primo con 18 + 10, il secondo con 6 punti ma tutti per la rimonta nel terzo periodo; tornando agli Sharks, 23 per Kyle Weaver, 14 per Borra ( 9 nel primo tempo ), 10 per Marulli,  un passo indietro per Ferraro e Moreno con zero punti, ma il capitano rosetano è stato uno dei migliori nelle ultime tre uscite stagionali.

Nella prima frazione subito break di Roseto (2-13 al 5°), con Weaver subito in spolvero, Bologna si mantiene grazie a Montano ed ai rimbalzi offensivi, con il risultato che dice 15-22; nei secondi dieci minuti la gara resta in equilibrio, con capovolgimenti repentini da ambo i lati del campo. Si sveglia Flowers per i padroni di casa, leader nascosto dei suoi, mentre per gli Sharks Borra comincia a martellare il canestro ospite; punteggio al 20° in perfetta parità, 35-35.

La terza frazione comincia sulla falsariga della prima: Roseto prova ancora l’allungo con Marulli e Weaver, ma i padroni sono spinti dagli oltre 4500 del PalaDozza, e due triple di Candi  fissano il punteggio sul 51-51 a fine periodo. Ultimi dieci minuti infuocati, in cui si segna pochissimo all’inizio (complice la grande tensione sul parquet per l’alta posta in palio); Marini con 4 punti consecutivi fa riandare gli Squali avanti, Bologna si aggrappa alle giocate (anche un po’ fortunose) di Flowers; a quattro dalla fine si è sul 62-62, qui si sveglia Daniele, che con 5 punti in un amen indirizza la gara verso la Fortitudo, complice anche scelte scellerate in attacco per Roseto.

Prossimo turno (primo infrasettimanale dell’anno) giovedì 12 novembre, Bologna sarà di scena sul parquet di Matera, mentre Roseto ospiterà Legnano.

Fortitudo Bologna  – Roseto Sharks   73-65   ( 15-22, 20-13, 16-16, 22-14 )

Bologna:  Candi  6 , Daniel  14 , Raucci  6 , Montano  8 , Carraretto  5 , Quaglia  n.e. , Flowers  18 , Iannilli  6 , Italiano  5 , Sorrentino 5            All. Boniciolli

Roseto:  Allen  9  , Ferraro ,  Trevisan n.e.  ,  Marini  4  , Marulli 10  ,  Bryan  5  ,  Borra  14 , Papa n.e.  ,  Weaver   23 ,  Moreno   , Mariani n.e.      All. Trullo

Punti Quintetto: Bologna 49  ; Roseto  46

Punti Panchina: Bologna  24  ; Roseto  19

Tiri da 2: Bologna      14/38        36% ;   Roseto        14/35         40%

Tiri da 3: Bologna         12/34       35% ;  Roseto           6/21          28%

Tiri Liberi: Bologna        9/16     56%; Roseto            19/22           86%

Rimbalzi: Bologna  43   ( 18  offensivi) ;  Roseto  36   (  8  offensivi)

Assist:  Bologna  19  ; Roseto  12

BasketItaly.it MVP:  Ed Daniel (Bologna), 14 punti , 5/10 da due punti, 8 rimbalzi (5 offensivi), 6 falli subiti

Basketitaly.it – Riproduzione Riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *