fbpx

A2 Est – UNA SOLIDA FORLI’ SUPERA LA CAPOLISTA VERONA

(fonte: scaligerabasket.it)

Un grandissima prestazione di Giachetti permette a Forlì di vincere in casa contro la capolista e dimostrare agli addetti ai lavori di essere una seria pretendente per la promozione.

Partita mai in discussione e Verona sempre costretta ad inseguire sin dal primo quarto, finito 24-17 per la squadra romagnola e scaligeri che non vincono nessun quarto.

Brutto stop per la squadra ospite che dovrà rifarsi sabato sera in anticipo davanti ai propri tifosi contro l’Urania Milano all’Agsm Forum.

Forlì parte subito forte e Verona che non riesce a gestire i possessi. Unieuro segna 24 punti nel primo quarto alla miglior difesa del campionato e si spiana la strada per il successo finale. La squadra ospite gioca in maniera incostante e Forlì cresce alla distanza con una prestazione corale importante.

La squadra di casa domina sia sotto le plance che sul perimetro e con una difesa forte sui punti cardine di Verona, costringe gli avversari a tenere troppo la palla in mano e a forzare tiri che vengono regolarmente sputati dal ferro.

Nell’ultimo quarto il divario aumenta e Forlì gioca anche per lo spettacolo con un alley-oop di Marini da metà campo per Erik Rush. Ultimi minuti di pura accademia con la partita che finisce 83-69 con “Romagna Mia” cantata dai tifosi di casa in delirio.

 

MVP della partita: Jacopo Giachetti con 24 punti e 4/5 da tre.

 

UNIEURO FORLÌ – TEZENIS VERONA 83 – 69 (24-17; 42-34; 66-50)

UNIEURO FORLÌ: Rush 13, Kitsing NE, Giachetti 24, Campori, Watson JR 9, Petrovic, Marini 11, Cinti NE, Dilas NE, Benvenuti 12, Bruttini 8, Ndoja 6. All: Dell’Agnello.

TEZENIS VERONA: Poletti 2, Guglielmi ne, Love 10, Tomassini 11, Candussi 17, Prandin 1, Rosselli 4, Udom 7, Severini 3, Morgillo NE, Hasbrouck 14. All: Dalmonte.