A2 Est – La Fortitudo vince il derby testacoda con Cento 78-85 ed è a una vittoria dalla promozione.

L'immagine può contenere: 8 persone, folla e spazio all'aperto

Foto da pagina facebook Fortitudo Pallacanestro Bologna 103

La Lavoropiù Fortitudo Bologna supera al PalaSavena di San Lazzaro la Baltur Cento per 78-85 e ringrazia la Tezenis Scaligera Verona che espugna il campo della XL Extralight Poderosa Montegranaro per 61-67 e consegna 40′ dalla promozione matematica i felsinei.

In classifica adesso sono sei i punti di vantaggio della Lavoropiù sulla coppia Montegranaro-Treviso e grazie agli scontri diretti favorevoli ai biancoblu, la Fortitudo potrà tornare nella massima categoria dopo 10 anni di “purgatorio” con il successo sulla Bondi Ferrara domenica prossima nel lunch match della 27ma giornata.

Tornando al derby vinto nel testa-coda sulla Baltur Cento, la squadra biancoblu allenata da Antimo Martino se l’è aggiudicato contenendo gli avversari nel primo tempo (17-24 al 10′, 41-45 all’intervallo) e nella ripresa ha messo la sterzata decisiva portando a casa il 23esimo successo stagionale con un terzo quarto dove gli ospiti hanno dominato 25-10 mettendo una seria ipoteca sul match. 78-85 il finale.

Per la Fortitudo 17 di Matteo Fantinelli, 13 di Stefano Mancinelli, 14 di Guido Rosselli e 11 di Daniele Cinciarini.
Per Cento 25 di Tyshawn Taylor e 20 di James White.