A2 – Brescia in crisi di risultati. Coach Diana: “Torniamo ad essere una squadra di primo livello!”

andrea diana, Centrale del latte Brescia

Domenica a Bologna è arrivata l’ennesima sconfitta per una Leonessa Brescia che non vive un bel periodo. Quattro sconfitte nelle ultime cinque partite e il primato del Girone Est della A2 lasciato a Treviso che, almeno per il momento, stenta a decollare. La sosta nel fine settimana sarebbe stata un toccasana per la squadra di coach Diana che però dovrà fare i conti con la partecipazioni alle Finali di Coppa Italia di Lega a Rimini. La Leonessa scenderà in campo venerdì (ore 16:15) contro Casale Monferrato, sprofondata all’undicesimo posto ad ovest. «Dobbiamo tornare a essere una squadra di primo livello – ha detto coach Andrea Diana in un’intervista rilasciata al Quotidiano Sportivo -. Siamo in grado di mettere tutti in difficoltà e dobbiamo iniziare a farlo già a Rimini in Coppa Italia. Purtroppo abbiamo pagato assenze pesanti e infortuni vari che ci hanno creato problemi (Holmes ko e Hollis non al meglio, ndr) ma non appena troveremo la condizione di prima potremo tornare a dire la nostra. Il ko contro Bologna ci dà fastidio perché l’incontro era alla nostra portata. Abbiamo comunque fatto una prestazione positiva, anche se un passaggio a vuoto ci è costato caro. A Bologna non si può concedere nulla».

Intanto ieri si è chiusa la possibilità di tesserare giocatori provenienti dalla A o dalla A2. «Non volevamo fare scelte affrettate – spiega il presidente Graziella Bragaglio -. Prima vogliamo capire dove intervenire. Non abbiamo fretta, in questo momento ci stiamo guardando intorno. Il momento è delicato perché abbiamo rallentato la nostra corsa e il calo si è visto. Siamo sempre in zona playoff, ma il nostro obiettivo deve restare quello di mantenere le posizioni che permetteranno nella fase importante post stagione regolare di giocare le gare decisive in casa. Per fortuna la classifica resta ancora molto corta».

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *