VII Memorial Pentassuglia: Impresa della Mens Sana, Avellino affonda 80-74!

Impresa della Mens Sana Siena che, nella sfida odierna delle 18, batte per 80 a 74 la Scandone Avellino ed accede così alla finale dell’ VII Memorial Pensassuglia. Nonostante le tante assenze per la Sidigas (Filloy e N’Dyaie su tutti), i ragazzi di coach Griccioli conducono la partita (39-45 a fine primo tempo) e piazzano l’allungo decisivo nel terzo parziale con un sontuoso +10. Avellino alle corde, complice una condizione fisica non ottimale, e non riesce a ricucire lo strappo. MVP del match Devin Ebanks con 15 punti. Per l’ex Los Angeles Lakers tanti tiri ben costruiti, abile nell’uno contro uno e grande visione di gioco. Con lui Vildera e Cappelletti fanno la voce grossa: chiuderanno rispettivamente con 11 e 12 punti a referto. Da registrare l’infortunio di Elston Turner: botta al ginocchio per l’ex Pesaro e riposo precauzionale. La Scandone affronterà domani, nella finalina 3° e 4° posto, la perdente tra Reggio Calabria ed i padroni di casa dell’Enel Brindisi di Sandro Dell’Agnello.

Queste le parole di coach Griccioli al termine del match: “I risultati in pre-campionato contano fino a un certo punto ma vincere dà comunque convinzione nelle cose che stiamo facendo. Venivamo da una settimana in cui abbiamo aggiunto Ebanks e dopo aver trovato equilibrio siamo cresciuti sia in difesa che in attacco. Sono contento del grande atteggiamento che abbiamo avuto. Unica nota negativa il piccolo acciacco a Turner, ci auguriamo tutti che non sia nulla di grave”.

 

Scandone Avellino-Soundreef Mens Sana 74-80 (27-24; 18-15; 12-22; 17-19)

SCANDONE AVELLINO: Zerini 7, Weels 18, Fitipaldo 10, Abrescia, D’Ercole 2, Leunen 18, Scrubb 4, Morse, Sekelija 2, Rich 13, Parlato. All. Oldoini

SOUNDREEF MENS SANA: Masciarelli, Ebanks 15, Casella 7, Cepic, Ceccarelli, Vildera 11, Cappelletti 12, Simonovic 4, Sandri 11, Saccaggi 4, Lestini 8, Turner 8. All. Griccioli