Nessuno scandalo stile Calciopoli per il basket, l’esposto Roma-Milano verso archiviazione

Il procuratore della Corte Federale Raffaele Alabiso nei prossimi giorni dovrebbe archiviare il duplice esposto delle società Roma e Milano nei confronti di Siena per dei presunti favori arbitrali ricevuti dalla società senese. Infatti Alabiso, dopo aver ascoltato nella giornata di ieri gli arbitri Capurro e Facchini (gli ultimi nomi dei tesserati chiamati in causa  dalla lista dell’esposto di Roma e Milano), dovrebbe archiviare il procedimento per mancanze di prove. Quindi nessun filone d’inchieste sul mondo arbitrale in stile Calciolpoli 2006 per il mondo della palla a spicchi, solo i vari botta e risposta sotto forma di comunicati ufficiali delle società parte in causa nei giorni addietro. I ben pensanti penseranno un pericolo di scandalo scampato per uno sport quale la pallacanestro italiana, che vive già un momento delicatissimo e difficilissimo per molti altri problemi, quello economico in primis.