Napolibasket 2013: positivo l’incontro con Petrucci, l’entusiasmo di Balbi

Ancora pochi mesi e Napoli potrà tornare nel basket che conta. Il progetto Balbi-Boldoni procede spedito e ieri l’incontro istituzionale con il nuovo presidente della Fip Gianni Petrucci è stato più  che positivo. Il palazzo del basket nonostante Napoli sia negativamente marchiata a fuoco

ha compreso che questa è davvero la volta buona e quindi non si può perdere l’occasione di avere una Napoli solida e dalla faccia pulita. Del resto il presidente Petrucci non ha mai nascosto che il suo proposito è di riportare la pallacanestro nelle grandi città per rilanciare un movimento che si trova in grosso affanno dopo la nefasta era Meneghin. Maurizio Balbi è entusiasta ed ottimista sul futuro della sua società:” Abbiamo avuto un incontro cordiale e molto costruttivo con Petrucci il quale tra l’altro era molto informato sui nostri piani. Confermo che il nostro intento è di ripartire dal secondo campionato nazionale che pare essere confermato l’anno prossimo sarà di natura dilettantistica pur mantenendo una forte competitività grazie al fatto che si potranno tesserare due extracomunitari ed un passaportato. A breve ci saranno novità anche sul PalaBarbuto ,che pur se si dovesse sbloccare a breve la questione PalaArgento, sarà la nostra casa nei prossimi anni. Abbiamo fatto domanda per l’utilizzo e nei prossimi mesi approfondiremo le questioni relative alla gestione“. Nei giorni scorsi si è fatto il nome di Mason Rocca:” Che un giocatore del genere sia accostato a noi non può che renderci orgogliosi, non voglio parlarne al momento ma posso solo dire che si tratterebbe di un’operazione importante che potrebbe fungere da volano per il nostro progetto ma ora non mi pare opportuno spendere altre parole pure perché  il giocatore è tesserato con un’altra società“. Il Napolibasket 2013 è una realtà e questi mesi serviranno solo per mettere a punto tutte le caselle, l’organigramma societario è per buona parte già composto ma dovrebbe arrivare un nuovo g.m. mentre il coach con certezza sarà Demis Cavina. Il dirigente Antonio Mirenghi esperto del mercato statunitense sarà dal 9 al 15 Aprile negli Usa per il Portsmouth Invitational Tournament ed avrà modo di confrontarsi con vari esponenti del mercato a stelle e strisce oltre che di visionare atleti che potrebbero fare al caso di Napoli. Trattative anche dal punto di vista dei diritti radio/tv con Radio Crc favorita per acquisire i diritti radiofonici per la prossima stagione.