La Pallacanestro Cantu’ sconfigge il Banvit

Ottima prestazione e successo per la Pallacanestro Cantù nella prima amichevole giocata nel ritiro di Bormio. I bianco- blu si sono infatti imposti con il risultato di 92 a 64 contro la formazione turca del Banvit Basket. Coach Trinchieri non può ovviamente contare sui giocatori impegnati con le nazionali oltre che su Marko Scekic e schiera il consueto quintetto del precampionato con Smith, Mazzarino, Brooks, Leunen e Cukinas.

Inizio molto positivo dei brianzoli che con Leunen e Smith (nella foto) si portano sul 7 a 0 dopo due minuti. I turchi provano a reagire con Mejia, ma ancora Maarty e un ottimo Smith tengono avanti Cantù per 11 a 5 a metà della prima frazione. E’ un break di 6 a 0, tutto firmato Lucas, che avvicina il Banvit sul – 2 (13 a 11). Il contropiede di Mejia vale il pareggio a quota 13 a tre minuti dalla fine del periodo. Le due squadre si ribattono colpo su colpo con i ragazzi di coach Trinchieri che chiudono un quarto equlibrato con un punto di vantaggio (20 a 19) grazie ai liberi di Smith, autore di 9 punti nei primi 10 minuti.

La seconda frazione comincia bene per i bianco- blu che allungano sul 30 a 21 con le bombe di Di Giuliomaria e Scott. Erdogan tenta di tenere i suoi a contatto, ma 5 punti consecutivi di un positivo Jeff Brooks valgono il + 12 Cantù (35 a 23) e costringono coach Ene a chiamare time- out a sei minuti dall’ intervallo. Smith con un canestro in contropiede e un libero dà il massimo vantaggio ai lombardi sul 40 a 24 di metà periodo. Il Banvit prova a schierarsi a zona e, nonostante la bomba di Leunen dopo un attacco davvero ben costruito, riesce a portarsi a -13 (43 a 30) a tre minuti dal termine del primo tempo. I turchi approfittano dei problemi di falli dei lunghi canturini per ridurre ulteriormente lo scarto arrivando a -9 (46 a 37) all’intervallo.

Il secondo tempo si apre con una tripla di Mazzarino (la sua prima della gara) e una di Leunen che valgono l’immediato +15 (52 a 37) brianzolo. E’ un ottimo Smith, bravo anche in difesa su Lucas, a realizzare il 54 a 37 dopo tre minuti. Smith risponde a Simmons per il 56 a 39 di metà terzo quarto. Smith continua la sua ottima gara realizzando altri 6 punti e permettendo alla formazione di coach Trinchieri di allungare sul + 21 (64 a 43) a tre minuti dalla fine della frazione. Il Banvit non molla e con Mejia e Veyseloglu torna a – 18 (71 a 53) al termine del terzo periodo nonostante la tripla di Marulli allo scadere.

Cantù continua a comandare per 73 a 55 a inizio di ultimo quarto grazie al rimbalzo offensivo di Cukinas. I turchi tentano di avvicinarsi ancora con Veyseloglu, ma Smith mantiene i lombardi sul +16 (75 a 59). La schiacciata di Abass vale il 77 a 59 a metà della quarta frazione. I bianco- blu allungano ulteriormente negli ultimi minuti con Smith e Brooks fissando il risultato alla fine del match sul 92 a 64.

La Pallacanestro Cantù tornerà in campo giovedì alle ore 17.30 contro lo Spartak San Pietroburgo sempre al Pentagono di Bormio.

PALLACANESTRO CANTU’ – BANVIT 92 – 64 (20- 19, 46- 37, 71- 53)

PALLACANESTRO CANTU’: Marulli 6, Awudu 2, Smith 26, Leunen 15, Mazzarino 4, Siberna ne, Brooks 17, Buljan 2, Scott 8, Di Giuliomaria 8, Bernardini, Cukinas 4. All. Trinchieri.

BANVIT: Erdogan 2, Mejia 14, Veyseloglu 8, Sekeroglu 1, Turca, Lucas 10, Onen 2, Simmons 8, Cinko 6, Cantitiz, Bajramovic 12, Cantekin 2. All. Ene