Intervista all’agente Giorgio Zambellis: “Clemente e Barlos i colpi di mercato”

La nostra redazione in esclusiva ha scambiato quattro chiacchiere con l’agente Giorgio Zambellis, procuratore dell’ex Scafati Markus Hatten accasatosi a Rodi quest’estate, Darrin Williams e Dwight Thorne del Peristeri, Papamakarios andato in Spagna al Lagun Aro sono solo alcuni nomi della scuderia dell’agente protagonista di un caso di mercato nella trattativa tra Nikos Barlos e Brescia. Il giocatore era stato proposto,trattatto e negoziato  alla società lombarda che ha deciso di di chiudere la trattiva con un altro agente. Zambellis non parla dell’accaduto ma non nega il valore del giocatore: “Per coerenza non posso parlare male del giocatore, perché Barlos è un’atleta dal valore indiscusso che ha avuto esperienze in Eurolega, sarà un valore aggiunto per il campionato di Legadue”.

Proprio rimanendo al campionato di Legadue vorrei sapere quali saranno secondo i tuoi pronostici le squadre sorpresa ed i giocatori emergenti in questo campionato: “Ti ho già parlato di Barlos in precedenza, mi piace molto, poi, il play di Napoli Clemente, un giocatore che sposta gli equilibri, infine sono in attesa del colpo che farà Pistoia, la società toscana era molto vicina a Baxter, ma il giocatore poi è andato in Germania. Però per quanto riguarda il campionato di Legadue bisogna per me cambiare le regole esistenti, il vecchio modello anni 90’ ormai è morto occorrono idee fresche ed innovative per far rimanere in vita il movimento e collaborazione piu’ leale tra tutte le componenti del sistema”.

Rimanendo sul mercato hai qualche nome per dei possibili colpi di mercato della stessa Pistoia, ma anche di Imola e Brescia che devono completare i loro roster: “Imola ha difficoltà economiche credo che pescherà sul mercato dei rookie è rischioso e devi stare attento in questi casi. Pistoia non so dirtelo, per quanto riguarda Brescia penso che ci siano problemi con Jeremy Wise”.

Un passaggio sull’agenzia di Zambellis: “La mia agenzia offre un servizio globale al basket esempio : sponsorizzazioni a club, scouting,  addirittura trattative dei diritti TV vedi accordo con Sportitalia per le finali del campionato greco,quindi la cosa che mi aspetto dai miei assistiti è di essere consapevole dei tempi che viviamo, dove bisogna essere fortunati nel  fare un lavoro che ci piace e ci remunera facendolo con il sorriso e la passione per il basket. Bisogna lavorare il doppio per avere quello che si aveva una volta , se si riesce a capire questo allora il sistema continuerà a rimanere a galla . Purtroppo però la mediocrità  risiede anche in Italia e non possiamo permetter che ciò continui , altrimenti siamo spacciati come sistema”.

BasketItaly.it – Riproduzione Riservata