Cantù, al via il mercato del dopo-Micov

All’indomani del doloroso addio di Vlado Micov, la Pallacanestro Cantù si ritrova a fare il punto della situazione per quel che riguarda il proprio mercato. Il settore esterni, perso un giocatore eclettico come il serbo, registra la novità di Jonathan Tabu, il play belga sbarcato in Brianza due stagioni fa e girato in prestito a Cremona lo scorso anno (10.4 punti, 3.4 rimbalzi, 2.8 assist a partita in 29’ di utilizzo, ndr). La società, che poteva uscire dal contratto entro sabato, ha deciso invece di riportarlo a casa, decisione già nell’aria in virtù delle qualità offensive del giocatore, proprio per questo preferito ad Andrea Cinciarini, che andrà presumibilmente in prestito. Per il sostituto pari ruolo di Micov, data la difficoltà di trovare un altro giocatore con quelle caratteristiche, torna d’attualità il nome di Gigi Datome (per il quale si sta muovendo anche Milano, dopo lo stop forzato di Gentile), meno ‘creativo’, ma più fisico e che potrebbe dare anche minuti da ala forte.

Tra le guardie riprende quota l’ipotesi Mazzarino, rispetto a Basile, ma si attende il 5 Luglio, termine ultimo per la società per decidere in merito all’ex-Barça, con Milano ancora alla finestra, in caso di rinuncia canturina. Per quel che riguarda il tassello più importante del mosaico, il nuovo play USA, la caccia comincerà nel prossimo fine settimana, quando Arrigoni e Trinchieri voleranno ad Orlando per la Summer League.

Nel reparto lunghi la trattativa, avanzata fino ai dettagli, con Marco Cusin ha ricevuto una secchiata d’acqua fredda, dopo le dichiarazioni al Resto del Carlino di Pesaro qualche giorno fa. I comprensibili attestati di fedeltà alla Vuelle sono apparsi un po’ stonati, di fronte alla situazione economica della società pesarese ed alla trattativa aperta con Cantù, e non hanno suscitato molto gradimento in terra di Brianza, sia per la società che per i tifosi. Arrigoni, con la consueta ironia, boccia il giocatore in comunicazione, ma l’annuncio dovrebbe comunque essere questione di ore.

Ultima nota per i Qualifying Rounds di Eurolega, in programma a Desio dal 25 al 29 Settembre: Cantù è tra le teste di serie, insieme a Kazan, Nymburk e Le Mans (squadre, cioè, che non potranno incrociarsi al primo turno), per il sorteggio dei quarti bisognerà attendere il 6 Luglio.

Stefano Mocerino

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *