Vujacic la mette allo scadere portando Torino in trionfo, Brescia si arrende 69-67


La Postemobile Final Eight 2018 è della Fiat Auxilium Torino dopo un’autentica battaglia, superata Germani Leonessa Brescia per 69-67. A decidere la finalissima, un canestro di Aleksander Sasha Vujacic a 2″4 dalla fine al termine di un contropiede magistrale.

LA CRONACA: La tripla di Marcus Landry e Dario Hunt in post piazzano il 0-5 iniziale, Torino si sblocca con Vander Blue. Landry entra nel match con il canestro del 2-7 dopo 3′. Torino fa fatica a trovare la via del canestro e nei primi 5′ costruisce cattive % con 1/10 iniziale con la Leonessa a fare 3/8, time-out chiesto da Galbiati dopo 5’40”, 2-7 Brescia. E’ un primo quarto avaro di canestri con nessuna delle due formazioni a sbloccare il punteggio fino al libero di Michele Vitali, 2-8 al 7′. Washington smuove la retina per la Fiat, poi Sacchetti con due triple di fial, inframezzate da quella di Garrett, porta i lombardi sul 7-14 dopo 8′. Poeta e ancora Washington chiudono il primo quarto sul punteggio di 11-14 a favore della Germani.
Ortner servito perfettamente da L.Vitali e Sacchetti con un gioco da quattro punti continuano il buon momento di Brescia per l’11-20 dopo 12′. Boungou-Colo scuote la Fiat che segna poi con Blue cinque punti consecutivi tra cui una tripla pazzesca in precario equilibrio per il -2 Torino al 14′, 18-20 Brescia. Chiude il break Michele Vitali con la tripla per il 18-23 al 15′. Luca Vitali smista il sesto assist di serata per Moss che mette il 18-25, time-out Galbiati a 3’55” dalla fine del primo tempo. Landry infila il +9 Leonessa, ma Torino non ci sta: Blue e Garrett mettono il 23-27 a 1’34” dal termine della prima parte del match e time-out Diana. Landry e Hunt non riescono a metterla e così Mazzola con la tripla mette il -1 torinese a 42”. Hunt con i liberi segna il 26-29 per Brescia. Dopo il time-out chiamato da Diana, Moore non concretizza un gioco da tre punti, transizione della Fiat e Garrett servito da Washington chiude il primo tempo sul 28-31.
Si ritorna in campo e Washington su assist di Garrett pareggia a quota 31, dall’altra parte Hunt riporta avanti Brescia. Landry mette tre liberi, 36-31 al 23′. Garrett ci mette una pezza per la Fiat con la bomba del 34-36. Match che continua a strappi e molto in equilibrio. Blue con 2/3 ai liberi impatta nuovamente il match, poi Landry riporta avanti la Germani, 36-39 al 25′. Dopo l’1/2 dalla lunetta di Mbakwe, Washington commette il 4° personale. Brescia va on-fire nel tiro da tre con Michele Vitali e Marcus Landry, è fuga Leonessa per il 37-45 con 4’15” da giocare, time-out Galbiati. Dopo il canestro di Poeta, Vujacic si becca un fallo tecnico, Michele Vitali concretizza dalla lunetta. Ma Torino con la tripla di Boungou-Colo riaccende il match, è 42-47 a 3’19” dalla fine del quarto, Diana chiama time-out. Vujacic con un 2+1 mette il -2 Torino. Ortner da sotto segna il 45-49, ma Boungou-Colo con due triple di fila porta Torino sul -1, 51-52 al 29′. Michele Vitali non sbaglia dalla lunetta così come Vujacic e Sacchetti, è 53-56 per Brescia dopo 30′.
Ultimo quarto. Landry lo apre con la tripla del +6 Brescia al 32′, Torino non molla con Washington che segna la bomba e Garrett per il 58-59 al 34′. Poeta segna una tripla incredibile da 9 metri a 4’24” dal termine per il vantaggio Fiat, 61-59.  Luca Vitali segna 2/3 ai liberi e impatta il match a quota 61. Si entra negli ultimi 3′ di gioco di una battaglia fantastica: Hunt spreca ai liberi con un 0 su 2, Mazzola dopo un continuo butta e ributta a canestro, segna il canestro del 63-61 Auxilium a 2’12” dal termine subendo fallo. Time-out Diana. Mazzola concretizza il libero, 64-61, poi Hunt in lunetta sbaglia ancora facendo 0 su 2 con un air-ball. Landry impatta il match a 1’30”, risponde Garrett con la bomba a 1’17”. Ancora tripla a 1′ con Luca Vitali, è 67 pari. Brescia ha la possibilità di chiudere il match con le triple di Landry e Luca Vitali, ma sbagliano. E’ Sasha Vujacic a mettere il canestro del sorpasso Torino a 2″4. Time-out Diana e ultimo attacco del match. Moss si prende l’ultimo attacco ma sbaglia. Finisce 69-67. La Coppa Italia è della Fiat Auxilium Torino!

Fiat Auxilium Torino – Germani Leonessa Brescia 69-67 (11-14; 28-31; 53-56)

Torino: Blue 11, Garrett 16, Vujacic 7, Poeta 7, Boungou Colo 11, Washington 10, Jones, Mazzola 6, Tourè ne, Mittica ne, Atoua ne, Mbakwe 1. All. Paolo Galbiati.

Brescia: Moore 2, Hunt 6, Mastellari ne, Vitali L. 5, Landry 22, Ortner 4, Veronesi ne,Fall ne, Traini, Vitali M. 14, Moss 2, Sacchetti 12. All. Andrea Diana.

Arbitri: Saverio Lanzarini, Carmelo Lo Guzzo e Lorenzo Baldini.

BasketItaly.it – Riproduzione Riservata