[VIDEO] 6 anni fa il record di McIntyre: 10/10 da tre

Sono trascorsi 6 anni fa dal 22 aprile 2006, data nella quale Terrel Mc Intyre realizzò un ormai leggendario 10/10 da 3 punti, record storico assoluto del campionato italiano, in VidiVici Bologna-Bipop Carire Reggio Emilia 94-99, segnando 41 punti in 37 minuti (nella foto Mc Intyre in azione nella gara di Bologna). La grande stagione di Reggio Emilia aprì le porte a Mc Intyre della Montepaschi Siena che proprio sotto la sua guida avrebbe inaugurato una egemonia che si è concretizzata in cinque titoli consecutivi. Rientrato in Italia proprio a Bologna in questa stagione dopo una esperienza a Malaga, Mc Intyre ha dovuto interrompere la sua avventura con la maglia bianconera a novembre a causa di un infortunio che lo ha costretto a recarsi negli Stati Uniti per farsi operare. La sua ultima partita in Italia è stata quella contro la Fabi Shoes Montegranaro, giocata ad Ancona il 20 novembre e vinta da Bologna 80-74 soprattutto grazie a Terrell che ha collezionato 13 punti e 6 assist.

Tornando alla leggendaria gara di Bologna, questo fu il commento del Resto del Carlino di Reggio Emilia, a firma Daniele Barilli: “E’ il grande eroe della serata. E’ l’uomo che ha zittito il palasport di Casalecchio. E’ la sera che che ricorderemo per chissà quanti anni. E’ la partita delle partite con quel 10/10 da 3 punti difficile da cancellare dal libro di tutti i record. Terrel Mc Intyre esce dagli spogliatoi con le cuffiette alle orecchie, sereno come se fosse appena andato al bar… Ringrazia i compagni di squadra, si schernisce davanti ai paragoni con giocatori da NBA, ma non può che ammettere che «sì, è stata proprio la partita più bella della mia carriera…»”.

La Repubblica, a firma Marco Martelli, ritornò il giorno dopo sul record confrontandolo con l’estero: “Una progressione da urlo: 4 triple nel primo quarto, 3 nel secondo, 3 nell´ultimo, in rimonta. Pareggio, trionfo e storico 10/10. Il bello è poi che il record scollina lontano. Mai nessuno, neppure nella Nba, aveva fatto meglio. Michael Jordan salì al massimo a 7 bombe (però su 12), Kobe Bryant a 12 (su 18) e Reggio Miller, uno da 2560 triple in 18 anni di parquet, a 8 (due volte). La curiosità è che, pure di là, il top è stato appena eguagliato. Il 14 aprile contro Washington, Ben Gordon, guardia dei Chicago Bulls, ha scritto 9/9, pareggiando Latrell Sprewell in Knicks-Clippers, febbraio 2003.” Un record che il 21 marzo 2012 Ben Gordon ha nuovamente eguagliato realizzando 9/9 da 3 punti.

Dalla storia del nostro campionato emergono anche altri exploit riferiti al 22 aprile: nel 1984, Gara2 degli ottavi play off, Drazen Dalipagic realizzò 46 punti in Gedeco Udine-Febal Napoli 88-95 nell’ultima stagione senza il tiro da 3 punti (16/25 da 2, 14/16 dalla lunetta). Lo stesso giorno John Douglas tentava 29 tiri, segnandone 15, in Yoga Bologna-Star Varese 77-82.

Per rivedere l’impresa di McIntyre clicca qui