Venezia-Varese, antipasto di play-off cercando di non scoprirsi

Per la la 15^ giornata di ritorno, l’ultima del campionato di Beko Serie A, si affronteranno domenica  5 Maggio al PalaTaliercio di Mestre (ore 20:00) i padroni di casa dell’Umana Venezia e la Cimberio Varese.

Si tratterà di una gara zero, in quanto le due stesse compagini si troveranno accoppiate nei playoff che prenderanno il via venerdì 10 Maggio in gara 1 al PalaWhirlpool in casa della formazione lombarda. 

Primi i lombardi, ottavi i lagunari: questo il responso della stagione regolare comunque vada l’incontro di domani sera.

Di certo quella che si disputerà sarà una partita quasi “amichevole” dove le due squadre cercheranno di non scoprire troppo le carte e di preservare infortunati e uomini indietro nella condizione.

Nella partita di andata giocata al PalaWhirlpool la squadra oro-granata riuscì ad imporsi di misura con il punteggio di 85-87 (19-23: 42-51: 62-66), l’unica sconfitta casalinga di Varese.

 

 

Qui Varese:

Per Frank Vitucci sarà il primo ritorno da ex al PalaTaliercio da quel 2 Giugno 1996, quando alla guida della Reyer sconfisse nella finale promozione in gara 5 la Koncret Rimini 92-88, ribaltando un divario di 18 punti all’intervallo, sancendo la promozione in A1 purtroppo vanificata dal fallimento della società che per fortuna è poi riuscita a risalire dopo quasi 20 anni nella massima categoria. 

Il coach nativo proprio di Venezia, che in settimana è stato insignito del premio di allenatore dell’anno (terzo allenatore della compagine varesina ad esserci riuscito dopo Edoardo Rusconi e Charlie Recalcati), mira alla vittoria per raggiungere la 24ma della stagione regolare.

Oltre a Vitucci, ad essere premiato in casa bianco-rossa c’è anche Achille Polonara, miglior Under 22 della stagione. Proprio l’ex Teramo è in dubbio per l’impiego nella partita, causa distorsione alla caviglia rimediata nella partita contro Milano che gli ha fatto saltare le gare con Cremona e Pesaro. Per il resto, organico al completo. Dejan Ivanov, arrivato due settimane fa, cercherà di sfruttare la partita per entrare nei giochi nella squadra.

 

Qui Venezia:

In casa lagunare la vittoria su Avellino ha dato la matematica presenza alla post-season portando serenità all’ambiente lagunare e ai propri tifosi.

Coach Andrea Mazzon chiede massima concentrazione e umiltà nonostante la partita di per se non conta nulla, convinto quindi che non ci sarà clima da amichevole.

Nell’organico veneziano l’unico dubbio resta Massimo Bulleri, sempre alle prese con i postumi di una botta al piede. Recuperati, invece, nella miglior condizione possibile sia Szymon Szewczyk che Kee-Kee Clark, protagonisti dell’incontro d’andata rispettivamente con 27 e 24 punti.

Probabile molto spazio per chi finora ha avuto meno minuti.

Al palazzetto assisterà alla partita in vista dei playoff Drazen Dalipagic, consulente per l’estero dell’Umana Reyer e grandissimo campione oro-granata del passato.

Arbitreranno l’incontro, i signori Saverio Lanzarini, Dino Seghetti e Luca Weidmann.

BasketItaly.it – Riproduzione Riservata

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *