Venezia-Avellino: i veneziani si preparano per i play off

Domenica sera per l’ultima giornata del massimo campionato di basket italiano si affronteranno al PalaVerde di Treviso l’Umana Venezia padrona di casa ed i campani della Sidigas Avellino.

La gara non avrà particolari motivi d’interesse di classifica perché i veneziani sono già sicuri del loro settimo posto play-off, mentre gli irpini sono fuori dalla lotta per la conquista del post-season, che ha visto l’ottava piazza conquistata matematicamente dalla Cimberio Varese già al termine della terz’ultima giornata.

 

I veneziani per l’ acquisita conquista matematica del settimo posto devono strizzare l’occhio proprio alla formazione avellinese, che ha battuto nell’ultimo turno interno la Cimberio Varese. I veneziani nello scorso turno sono stati sconfitti nello scontro di alta classifica di Sassari, stop in terra sarda che è stato il terzo stop consecutivo per la truppa di coach Mazzon. Tre sconfitte in fila, che hanno impedito ai veneziani di poter migliorare la propria posizione  in classifica, ma comunque la conquista del post season è un grande successo per la squadra veneta. Settimo posto che rende Venezia, ripescata in massima serie quindici giorni prima dell’inizio del campionato, la grande sorpresa della stagione, che azzera qualsiasi rimpianto di non essere riuscita a conquistare una posizione più nobile in graduatoria. La Sidigas Avellino come già detto in precedenza si è congedata al suo pubblico con la bella vittoria interna al fotofinish, grazie una bomba di Taquan Dean, sulla Cimberio Varese. La vittoria sui lombardi ha spezzato una serie di cinque sconfitte consecutive degli irpini, che alla vigilia della sfida contro Varese nelle ultime nove gare ne avevano perse otto. Nel pessimo rendimento degli ultimi due mesi di campionato degli irpini ha influito in maniera irrimediabile l’infortunio allo stesso Dean (tornato nell’ultima sfida casalinga), ed il fatto che la società irpina a causa dei suoi problemi economici non ha potuto sostituire la guardia americana sul mercato. La Sidigas, prima dell’intervento chirurgico al polso sinistro di Dean ed l’addio dell’altra guardia Doum Lauers, era in piena bagarre per la quarta posizione in classifica ma l’impossibilità di coach Vitucci di poter contare su rotazioni allungate ha reso improbo il proseguo del torneo.

La gara del PalaVerde sarà un buon test di allenamento per gli uomini di coach Mazzon in vista dei quarti di finale play-off, dove la formazione veneziana troverà sul suo cammino una tra Cantù e Milano, ed una gara per interrompere  la serie delle lunghe sconfitte casalinghe. Per coach Vitucci la partita contro Venezia è un ritorno alle origini contro la formazione che lo ha lanciato sulla grande scena cestistica italiana come tecnico, quindi il coach avellinese chiederà ai suoi ragazzi di fare un ultimo sforzo nel tentativo di ben figurare di fronte al suoi vecchi tifosi.