Varese sgambetta Siena, si va a gara 4

La Cimberio Varese batte in gara tre tra le mura amiche di Masnago la Montepaschi Siena  per 73-70 ed accorcia le distanze nella serie sul 1-2.

Una Varese che è stata brava a rimanere in partita dopo una partenza molto complicata, nella quale Siena aveva fatto capire agli uomini di Recalcati che non avrebbe avuto nessuna intenzione di regalare qualcosa nonostante il doppio vantaggio nella serie. Partenza a razzo dei senesi che può essere sintetizzata nell’eloquente 0-11 del 3’, che aveva fatto pensare ai presenti nell’impianto di gioco varesino, che per la Montepaschi ci sarebbe stata la terza facile cavalcata al successo come già accaduto nei primi due episodi della serie sul legno del PalaEstra. Ma così non è stato perché Varese prima nei primi venti minuti di gioco è riuscita a resistere ai tentativi di allungo senesi (24-38 al 17’), poi con un terzo quarto da sballo è riuscita a spostare l’inerzia della gara dalla propria parte. Terza frazione di gioco che è stata quella della svolta per l’intero incontro, nella quale Varese arrivata al massimo svantaggio sul 37-52 del 22’, prima con un break di 17-2 ha trovato la parità a quota 49 al 28’, poi ha messo la sua targa avanti a fine quarto sul 56-52. L’ultimo quarto è stato molto equilibrato ed avvincente, infatti Varese dopo aver trovato  il massimo vantaggio sul +7 (66-59 al 35’) in un amen si è vista piombare gli avversari sul -1 (66-65 al 37’). Equilibrio fino alle battute finali quando con cinque secondi ancora da giocare sul +2 Varese (72-70), Stipcevic fa 1 su 2 dalla linea della carità, ma Kaukenas fallisce la tripla del pareggio da distanza siderale.

 

Uomo partita per i varesini è stato il play croato Rok Stipcevic autore di 19 punti, anche se al play croato sono tremate un po’ le mani nell’ultimo minuto di gioco, quando ha fallito due tiri liberi nel momento in cui Siena ha commesso fallo sistematico e lo ha costretto a tre viaggi consecutivi dalla lunetta. In casa Siena, dove Pianigiani ha lasciato ancora fuori Rakocevic e Maciluis, ed ha avvicendato Thornton co Moss, i migliori sono stati la coppia lituana Kaukenas e Lavrinovic. Non è un mistero che quando i due lituani sentano aria di play-off si trasformino.

Si tornerà a giocare sulle tavole di Masnago domani per gara 4, nella quale una ferita Siena proverà a chiudere la serie per raggiungere la sorpresa Sassari in semifinale, mentre i biancorossi varesini proveranno a replicare lo scherzetto ai toscani per mandarli a gara 5.

Cimberio Varese-Montepaschi Siena 73-70 (9-18, 30-41, 56-52)

Varese: Stipcevic 19, Diawara 12, Goss 9, Talts 7, Ranniko 6, Fajardo 6, Ganeto 5, Kangur 5, Garri 4

Siena: Kaukenas 16, Lavrinovic 12, McCalebb 11, Zisis 7, Andersen 6, Stonerook 6, Ress 5, Aradori 5, Moss 2

Mvp: Rok Stipcevic come play di rottura, capace con le sue accelerazioni di spezzare le partite nella nostra lega è inferiore  solo al dirimpettaio McCalebb ed all’avellinese Marques Green.